Merendine e succhi a confronto: quali hanno più calorie?

merendine-e-succhi-a-confronto-quali-hanno-piu-calorie

Le merendine e le bevande sono gli alimenti più consumati dai bambini ma in alcune di essi lo zucchero è in eccesso. Per questo motivo sono state messe a confronto merendine e bibite appartenenti ai marchi più famosi per verificare se la quantità di zucchero è giusta.

Merendine a confronto: quali sono le più caloriche?

Da un'analisi condotta sulle merendine e sulle bevande dei marchi più famosi presenti in commercio è emerso che le bibite come i succhi di frutta contengono una quantità di zucchero superiore rispetto alle merendine. A rivelarlo è il risultato di un confronto del sito Qualescegliere.it che si occupa delle recensioni di numerosi prodotti.

Un'abitudine molto comune dei genitori è quella di acquistare alimenti industriali ai propri piccoli a causa della mancanza di tempo. I dolci che invece vengono preparati a casa sono la soluzione più indicata, poiché in questo modo è possibile verificare che la quantità di zucchero all'interno dell'impasto non sia eccessiva. Purtroppo non sempre si ha il tempo necessario per preparare quotidianamente i dolci fatti a casa ed ecco che all'interno degli zaini dei bambini non mancano mai merendine, succhi di frutta e snack industriali.

I prodotti analizzati sono tra i più venduti: le merendine superano il test poiché non oltrepassano il limite di zucchero.

La merendina più calorica è la crostatina Mulino Bianco al cacao e nocciole che raggiunge 191 kcal mentre quella con meno zucchero e con un basso apporto energetico è il Pan e Cioc della Kinder. (7,3 grammi di zucchero e 125 kcal).

Si alle merendine, no a bevande e succhi di frutta

Sulle bevande invece i risultati emersi dall'analisi delle etichette rivelano che a superare la dose di zucchero consigliata sono ben tre bevande: il succo all’albicocca Optimum Yoga (32,3 g), il succo all’albicocca della Valfrutta (29,2 g) e la Coca Cola (27 g). Occorre però tenere a mente che le esigenze nutrizionali dei piccoli, in particolare quelle caloriche, variano da soggetto a soggetto ma optare per una dieta equilibrata e ricca di alimenti nutrienti concedendo di tanto in tanto uno snack confezionato è la soluzione più indicata per la salute dei propri figli.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.