Milano: bambini regalano alla maestra un vocabolario arabo-italiano

Sono stati due alunni di origine egiziana ad avere una straordinaria idea, cioè quella di fare uno speciale regalo alla loro insegnante. Si tratta di un dizionario arabo-italiano per favorire l'apprendimento della lingua e conoscere le espressioni che vengono usate comunemente.

Il vocabolario arabo-italiano regalato alla maestra

Un gesto tanto semplice e fatto con il cuore. Ma che nasconde anche un importante messaggio, ovvero quello di favorire un'integrazione fra gli studenti italiani e quelli stranieri che si ritrovano all'interno delle stesse aule scolastiche. Questa è la storia del dizionario italiano-arabo che due ragazzi egiziani, ma nati e cresciuti in Italia, hanno affettuosamente omaggiato alla loro maestra. Il fatto è avvenuto nel capoluogo lombardo, presso l'istituto Casa del Sole, scuola meglio nota come Parco Trotter.

L'insegnante Antonella è rimasta molto colpita dal regalo ricevuto, specialmente perché assemblato dagli stessi studenti. Lo speciale dizionario, infatti, è stato messo a punto con lo scopo di diffondere la lingua araba e di agevolare l'apprendimento di alcuni modi di dire, oltre delle frasi che vengono usate maggiormente nella quotidianità in ambito scolastico.

A Milano gli alunni regalano un dizionario in italiano-arabo

Sono tante le parole e le frasi utili contenute nel dizionario fatto dai due ragazzi egiziani e che promette una rapida traduzione dei termini italiani in lingua araba. Oltre ai modi di salutare, il testo scritto dagli scolari racchiude espressioni largamente usate quali "Come stai", i numeri e svariati imperativi. Si tratta di un vero e proprio vademecum per approcciarsi facilmente all'arabo, una lingua poco diffusa in Italia.

Il dizionario ricevuto dalla maestra Antonella presenta anche tutta una lista di parole cortesi ma non mancano quei modi di dire impiegati nel mondo dell'insegnamento. "Li adoro", ha pronunciato Antonella, rivolgendosi ai suoi alunni premurosi che sperano in una maggiore condivisione e unione linguistica con gli altri compagni.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.