Milano, la storia dell'orsetto abbandonato: la sua foto in vetrina è virale sui social

milano-la-storia-dellorsetto-abbandonato-la-sua-foto-in-vetrina-e-virale-sui-social

Da qualche giorno, sta letteralmente spopolando nei Top Trends dei social network in Italia la foto di un orsetto di peluche nella vetrina di un centro commerciale a Milano, "abbandonato" e ancora in attesa del ritorno del suo piccolo proprietario.

La storia dell'orsetto abbandonato

La storia, per quanto riguardi solamente un pupazzo di peluche e si spera possa avere presto anche una sorta di lieto fine, ha in un modo per certi versi sorprendente commosso il popolo del web, tanto che nelle ultime ore è stata ripresa pure da alcuni mezzi di stampa: da circa una settimana, infatti, sta spopolando in Italia nei trend dei principali social media la tenera immagine di un orsetto sorridente con una magliettina a righe bianche e nere e un cuore impresso sopra, tanto che la stessa foto è diventata letteralmente virale fino ad acquisire lo status di vero e proprio simbolo che va al di là dell'oggetto in sé.

milano-la-storia-dellorsetto-abbandonato-la-sua-foto-in-vetrina-e-virale-sui-social

TGCOM

A raccontarla e a rendere di dominio pubblico questa vicenda sono stati i titolari di un esercizio commerciale in quel di Milano che si sono ritrovati alcuni giorni fa il peluche vestito "alla marinara" su uno dei tavoli.

La foto diventata virale su Facebook

Infatti, pare che l'orsetto sia stato, forse involontariamente, lasciato in un bar di Via Pinturicchio del capoluogo meneghino (in zona Città Studi) da un bambino che vi aveva fatto tappa assieme ai suoi genitori.

Dopo averlo trovato, i gestori del locale hanno subito pensato che si fosse trattato di una dimenticanza e che il legittimo proprietario sia alla ricerca del suo peluche: così hanno deciso di esporlo nella vetrina dell'esercizio commerciale in attesa che il bimbo torni a riprenderselo.

Tuttavia, fino ad ora, nessuno è ancora andato a reclamare il piccolo orsetto e intanto la foto di quest'ultimo che campeggia nella vetrina, con le zampe aperte e il cuore rosso disegnato sul petto, una volta postata su Facebook dagli stessi titolari è stata pian piano condivisa da migliaia di utenti: a tal punto da dare una inaspettata notorietà a quello che oramai è diventato l'orsetto abbandonato che attende il ritorno del suo padroncino.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.