Minaccia la vita del figlio in cambio di likes su Facebook

bambino fuori finestra

Cosa non si fa per aumentare la propria la popolarità sui social network. Un padre algerino, ad esempio, ha postato l'immagine di suo figlio minacciando di farlo cadere dal balcone.

Genitore folle gioca con la vita del figlio

In un quartiere di Algeri, un padre ha voluto testare la sua popolarità su Facebook pubblicando la foto in cui manteneva il suo bambino per la maglietta e lo faceva penzolare dal balcone. In contemporanea scattava l'istantanea chiedendo ai suoi “Amici” di fargli raggiungere 1.000 like altrimenti avrebbe gettato il figlioletto sull'asfalto, dove in quel momento passavano decine di macchine.

Padre arrestato dalla polizia per violenza su minore

Il piccolo poteva facilmente cadere dal 15° piano del palazzo che si vede nell'immagine. Per fortuna non è accaduto nulla di grave e il bambino sta bene e starà ancora meglio, perché in molti hanno segnalato alle autorità l'accaduto. La polizia, infatti, ha arrestato il padre social che è stato condannato a due anni di carcere per violenza su minore.

141 comments

  1. Cristina Carpinteri 21 giugno, 2017 at 17:35 Rispondi

    Io gli toglierei il figlio e vediamo quanti like si prende? Io il mio personale like lo darei agli assistenti sociali. Sono fermamente convinta che noi genitori dovremmo fare un corso per diventare genitori con tanto di esame finale

  2. Elisa Eli 21 giugno, 2017 at 17:44 Rispondi

    Senza parole pure x gli admin di questa pagina che pubblicizzano gesti come questo. È colpa anche di chi continua a condividere se ci sono sempre più imbecilli al mondo! Adios

  3. Imma Montieri 21 giugno, 2017 at 18:15 Rispondi

    Appenderlo ,lassù, ma non dieci minuti una vita …poi vediamo quando likes , si prenderà…pazzo è poco ..diciamo criminale….togliere la Padria Podestà del figlio…non è degno di chiamarsi padre….

  4. Alessia Castrogiovanni 21 giugno, 2017 at 18:50 Rispondi

    Ma che razza di persone esistono al mondo io non lo so… Ma perche il Signore da figli a queste brutte persone e no a chi li desidera con tutto il cuore.. pezzo di merda fai schifo… povero piccolo mi si piange il cuore a vedere queste brutte cose

  5. Milena Magistro 21 giugno, 2017 at 21:09 Rispondi

    Qua veramente la gente è uscita fuori di testa.. La vita è diventato un social, minacciamo x un like su fb ma dove cavolo siamo arrivati?metti in pericolo la vita di tuo figlio x un like… guarda c’è ne vuole di coraggio x stare cn uno del genere.. ma io ti denunciavo e ti facevo fare la pena di morte in carcere e poi vediamo ki perde completamente la vita.. I bambini nn si toccano punto ca**** imparate a fare i genitori!!!!

  6. Alessandra Jonathan 21 giugno, 2017 at 22:45 Rispondi

    Ma le persone che CAZZO hanno nel cervello???!!!! Che si mettano in cura da uno bravo che ci capisca, e soprattutto TOGLIERE il figlio è una persona mentalmente instabile , con istinti omicidi …..va fermato prima che sia troppo tardi…..in casi come questo rischia il piccolo se non ha qualcuno a cui venga affidato

  7. Marina Campetti 21 giugno, 2017 at 23:21 Rispondi

    Denunciato agli assistenti sociali. Altro che messo qui a fare quello che lui voleva ottenere. Non si devono con dividere certe notizie. Si fa solo quello che loro vogliono. Chi vede deve denunciare.

  8. Silvia Mazzone 22 giugno, 2017 at 14:18 Rispondi

    Scusate non ce la faccio a leggere l’articolo….ma pensavo non sarà una bufala come tante che girano au fb. Ditemi che è una bufola perché mi viene da piangere solo a leggere il titolo.

  9. Silvia Mazzone 22 giugno, 2017 at 14:18 Rispondi

    Scusate non ce la faccio a leggere l’articolo….ma pensavo non sarà una bufala come tante che girano au fb. Ditemi che è una bufola perché mi viene da piangere solo a leggere il titolo.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.