Nel 1984 il primo trapianto di un cuore di babbuino su una neonata

baby-fae-trapianto-di-cuore

Ritorniamo indietro nel tempo al 1984: in California all’ospedale di Loma Linda, il 26 ottobre 1984 è stato eseguito un intervento che ha fatto la storia. Una neonata di soli 12 giorni ha ricevuto un nuovo cuore, il cuore di un babbuino.

Il trapianto di cuore con un organo animale

La piccola Baby Fae è stata sottoposta a un trapianto di cuore con l’organo di un babbuino ma dopo 21 giorni ha smesso di lottare ed è morta per un’insufficienza cardiaca.

La sua breve storia ha commosso il mondo. La scelta di fare un intervento di questo tipo, e impiantare un cuore non umano in una neonata, divide da sempre famiglie e medici  in cui entra in gioco l’etica con la ricerca e il progresso.

Ricordando la vicenda del 1984

Leonard L. Bailey, pioniere di questo genere di trapianti, un anno dopo la morte della piccola Baby Fae, ha vissuto la stessa esperienza con un altro bambino che necessitava di un cuore nuovo e ha all’attivo almeno 150 interventi con trapianti di cuore da capre, pecore e babbuini.

Lascia un commento