Non solo dolci: idee per una merenda sfiziosa con verdure e Certosa

non-solo-dolci-idee-per-una-merenda-sfiziosa-con-verdure-e-certosa

Con tre figli, il momento della merenda è sempre una lotta: chi vuole una merenda dolce, chi una salata, chi la salterebbe per andare avanti a giocare... Insomma, come sempre, mettere d’accordo tutti non è facile!

Ultimamente ho cominciato così a coinvolgerli nella preparazione della merenda e devo dire che le cose sono cambiate radicalmente, da quando sono partecipi fin da subito, poi mangiano più volentieri!

Complice l’arrivo della bella stagione e l’inizio, per noi, del periodo delle merende in giardino, stiamo sperimentando alcune merende salate, preparate con verdure e Certosa Galbani.

Da sempre, Certosa Galbani è accanto a noi mamme, sin dalle prime pappe: è un alimento semplice, genuino, fatto con pochi ingredienti e di qualità, senza coloranti e conservanti. Proprio questo la rende un prodotto adatto ad ogni fase di crescita del bambino (è naturalmente ricca di calcio, fosforo, vitamina B12 e fermenti lattici) e che può essere utilizzato in qualsiasi momento della giornata. Certosa Galbani esiste inoltre in diverse formulazioni: classica, light e senza lattosio così da accontentare tutti in casa!

Queste ricette, essendo salate, sono perfette anche se avete intenzione di organizzare una gita fuori porta con pranzo al sacco.

Ecco qui le nostre preferite:

Piadina Certosa e Pomodorini

Ingredienti:

  • mini piadine
  • pomodorini
  • Certosa Galbani
  • olio evo
  • sale

Preparazione:

  • tagliare i pomodorini in pezzi piccoli, condirli con olio evo e sale e lasciarli a marinare nel condimento per qualche minuto;
  • scaldare la piadina per qualche secondo in padella o nel forno a microonde;
  • spalmare sulla piadina un generoso strato di Certosa Galbani;
  • stendere un leggero strato di pomodorini, scolandoli con il cucchiaio in modo da lasciare nella ciotola la parte più liquida;
  • arrotolare la piadina e servire.

Piadina con Certosa e crema di patate e spinaci (qui è la piadina “di Hulk” o “di dinosauro”)

non-solo-dolci-idee-per-una-merenda-sfiziosa-con-verdure-e-certosa

So che non a tutti i bambini piace mangiare gli spinaci: se li metto nel piatto semplicemente saltati in padella non vengono accolti con gioia, se invece li frullo insieme alle patate e do loro una connotazione giocosa (come il fatto che siano “di dinosauro” o che contengano la ricetta segreta che rende Hulk così forte e verde), vinta la prima resistenza iniziale, vengono sempre mangiati con gran gusto.

Ingredienti:

  • mini piadine
  • spinaci
  • patate
  • Certosa Galbani
  • olio evo
  • sale

Preparazione:

  • bollire insieme spinaci e patate;
  • una volta cotti, scolarli e strizzarli per bene;
  • frullarli fino a raggiungere una consistenza cremosa e aggiungere nel frattempo olio evo e sale;
  • lasciare raffreddare;
  • scaldare la piadina per qualche secondo in padella o nel forno a microonde;
  • spalmare sulla piadina un generoso strato di Certosa Galbani;
  • quindi aggiungere la crema di patate e spinaci, stendendola sopra la Certosa e andando così ad amalgamare i due ingredienti;
  • arrotolare la piadina e servire.
non-solo-dolci-idee-per-una-merenda-sfiziosa-con-verdure-e-certosa

Piadina Certosa e crema di zucca, patate e carote

Questa piadina è perfetta per preparare al meglio la pelle per il sole, essendo le verdure arancioni ricche di beta carotene.

Zucca e carote hanno un sapore piuttosto dolce, che si neutralizza con l’aggiunta della patata e ben si sposa con la Certosa, che invece ha un caratteristico retrogusto acidulo e fresco.

Ingredienti:

  • mini piadine
  • zucca
  • patate
  • carote
  • Certosa Galbani
  • olio evo
  • sale

Preparazione:

  • bollire insieme zucca, carote e patate;
  • una volta cotti, scolarli per bene;
  • frullarli fino a raggiungere una consistenza cremosa e aggiungere nel frattempo olio evo e sale;
  • lasciare raffreddare;
  • scaldare la piadina per qualche secondo in padella o nel forno a microonde;
  • spalmare sulla piadina un generoso strato di Certosa Galbani;
  • quindi aggiungere la crema di zucca, patate e carote, stendendola sopra la Certosa e andando così ad amalgamare i due ingredienti;
  • arrotolare la piadina e servire.

Se avete una vaporiera, per la cottura delle verdure, è meglio rispetto alla classica bollitura perché permette alle verdure di conservare tutti i loro nutrienti e non disperderne parte nell’acqua.

Post in collaborazione con Galbani

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.