Ogni bambino ha 1.300 foto sul web prima dei 13 anni: il decalogo per bambini e genitori

ogni-bambino-ha-1-300-foto-sul-web-prima-dei-13-anni-il-decalogo-per-bambini-e-genitori

Un sondaggio del Children Commissioner inglese lancia l'allarme: in media su blog e social si possono contare 1.300 file, tra foto e video, per ciascun bambino al di sotto dei 13 anni . Cifre impressionanti che mettono a rischio la privacy dei più piccoli. Per tali motivi il report del Children Commissioner fornisce dieci regole per adulti e bambini per arginare la pubblicazione sul web dei dati personali.

Per ogni bambino al di sotto dei 13 anni si possono trovare circa 1300 foto personali sul web

Anne Longfield, rappresentante della Children Commissioner inglese, mette in guardia sulla necessità di limitare l'abitudine di pubblicare foto su siti web e social. Per quanto possa sembrare un'abitudine innocua, alcuni dati estremamente sensibili vengono caricati in maniera irreversibile su internet a libero uso e consumo di chiunque, con un impatto non sempre prevedibile per il futuro dei minori esposti. Con una stima a campione, la Children Commisioner ha stabilito che per ogni bambino sotto i 13 anni ci sono circa 1.300 contenuti foto e video postati sul web.

Le cinque regole per i bambini sul web

La Children Commissioner inglese ha stilato un decalogo per una pubblicazione controllata dei file multimediali sul web, rivolto sia agli adulti che ai minorenni. Per i bambini ci sono le seguenti raccomandazioni:

  1. Fermati e pensa : "Mi serve davvero pubblicare questa foto/video?". Pensa alle conseguenze.
  2.  Se passi tanto tempo sul web, stacca ogni tanto e trova anche altri modi per trascorrere il tuo tempo: stai con i tuoi amici, vai all'aria aperta e dedicati ad altro;
  3. Prima di usare app e siti web chiedi a mamma e papà di leggere bene i termini e le condizioni sulla privacy;
  4. Attenzione alle app e ai giocattoli smart : blocca le app che chiedono di pubblicare i tuoi dati e disattiva i giocattoli dotati di microfoni quando non li usi;
  5. Se hai un dubbio su come usare un sito o un gioco, chiedi sempre aiuto ad un adulto.

Le cinque regole per gli adulti che pubblicano foto su internet

Agli adulti invece la Children Commissioner indirizza le seguenti raccomandazioni:

  1. Evitate di taggare i bambini in foto di gruppo anche generiche per non condividere troppe informazioni sensibili (come la scuola o l'indirizzo di casa);
  2. Cambiate spesso le password di siti internet e dispositivi utilizzati da voi e dai bambini;
  3. Comprate gadget e dispositivi elettronici originali e non falsi o imitazioni;
  4. Aggiornate alle versioni più recenti le app e i programmi utilizzati per la navigazione sul web : versioni più recenti sono più protette per la tutela della privacy;
  5. Per qualsiasi dubbio sulla tutela della privacy rivolgetevi alle organizzazioni competenti.
Please follow and like us:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.