Papà dispettoso: il giudice impone una multa di 50 euro per ogni scherzo fatto alla figlia

Genova, il Giudice impone una multa pari a 50 euro per ogni dispetto fatto da un papà ai danni della figlia di 8 anni.

Un papà troppo dispettoso

Il protagonista della storia è un papà separato, definito dallo stesso magistrato, seconda ciò che riporta La Stampa, "più infantile della sua stessa bimba di 8 anni". Per questo e per i suoi continui dispetti e atteggiamenti è stato punito dal Giudice Mazza Galanti di Genova. In particolare la minore è stata vittima della guerriglia tra i genitori separati e tutto sarebbe iniziato dopo che la donna ha iniziato una nuova relazione sentimentale.

In tribunale sono stati ad esempio citati episodi come la cancellazione del nome della madre dal diario scolastico della piccola e la convocazione delle forze dell'ordine davanti alla scuola frequentata dalla minore per futili motivi. Sicuramente la situazione non era facile, soprattutto per la bimba di 8 anni, e purtroppo si tratta di una delle tante storie tristi di genitori separati e famiglie allargate. A farne le spese in questo caso è stata la figlia: chissà se il deterrente della multa dissuaderà il padre ad agire da adulto.

La sentenza del giudice

Per il papà genovese di 47 anni, definito infantile e dispettoso è scattata la multa. La sentenza del Giudice è stata chiara ma anche singolare: in seguito ad ogni dispetto, o comportamento dannoso nei confronti della figlia di 8 anni, l'uomo dovrà versare una multa pari ad euro 50.

Nulla lasciava presagire un tale comportamento da parte del padre. Entrambi i genitori della bambina hanno ormai una vita serena con nuovi compagni : perché dunque continuare a fare i dispetti?  La storia in generale è la conseguenza di una separazione coniugale sofferta dai risvolti spiacevoli per i figli. Nella speranza che la decisione del Giudice riesca a stabilire una sorta di deterrente per il padre.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.