Pigne di cera per un albero di Natale colorato e low cost

pigne-di-cera

Natale s'avvicina, tra qualche giorno inizieremo a tirar fuori le scatole con le decorazioni e il nostro albero di Natale. C'è chi lo fa il giorno dell'Immacolata, l'otto dicembre, e chi, invece, se la prende un po' più comoda. Tutti però, ogni anno, cercano sempre qualche nuova decorazione e per l'albero e per la casa.

In tempo di crisi però (eh si, ancora non è passata!) ci si deve un po' arrangiare se si vuole dedicare qualche soldino in più ai regali da mettere sotto l'albero. Spesso il web arriva in soccorso e questa è una di quelle idee che non dovrebbe perdersi nei meandri del fai da te, ma dovrebbe essere sempre tenuta da parte per le giuste occasioni. Ecco dunque una proposta facile e divertente, da fare anche coni bambini: si tratta delle pigne di cera, un'idea pratica, originale e davvero low cost per decorare con colore e fantasia il vostro albero di Natale.

Occorrono

  • delle pigne;
  • degli stoppini lunghi;
  • cera da fondere (anche di vecchie candele);
  • colorante;
  • due vecchi pentolini;

Procedimento

Prendete le pigne e spolveratele con un pennellino. Ora prendete lo stoppino e annodatelo all'estremità della pigna, poi fatelo scorrere arrotolandolo per tutta la lunghezza della pigna, con la cura di non renderlo visibile, infine annodatelo all'altra estremità della pigna e lasciate un pezzo abbastanza lungo, lo accorcerete in seguito.

Nel pentolino sciogliete la cera o i mozziconi di candele, in quel caso togliete la rimanenza degli stoppini quando la cera sarà sciolta. Aggiungete quindi il colorante e mescolate fino a quando il colore non sarà completamente omogeneo. 

A questo punto prendete la pigna dallo stoppino e immergetela all'interno della cera fusa. Tiratela fuori, fate sgocciolare bene e lasciate asciugare. Immergetela tante più volte quanto più volete che la cera sia visibile. Sarà sufficiente ripetere l'operazione più volte per avere un colore e uno spessore più deciso. Naturalmente potete anche farne di diversi colori, ci vorrà solo un po' più di tempo e di pazienza. Una volta realizzate e asciugate bene potrete accenderle o appenderle all'albero come decorazioni.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.