Il più bel regalo di Natale per una mamma

regalo mamma natale video

In queste ore sta girando in rete un video divenuto in un breve lasso di tempo virale e noi ve lo vogliamo mostrare, per ricordare a tutti che i migliori regali che una mamma e un papà possano ricevere non sono beni materiali...

La sorpresa di Natale più bella per una mamma

Il video che sta emozionando la rete riguarda il rientro a casa da parte di una ragazza sotto le armi negli States. Per sorprendere la mamma non l’aveva avvisata della possibilità di avere una licenza durante il periodo natalizio ma è certo che quello sia stato il regalo più bello che abbia mai ricevuto quella mamma. Nel video si vede inizialmente una donna intenta a togliere la carta a un regalo. Scartandolo la mamma rivela il contenuto al suo interno: uno specchio! All’inizio sembra poco entusiasta del regalo ricevuto ma un istante dopo il suo volto si trasforma riempiendosi di gioia e stupore: la figlia militare appena rientrata in casa si era posta in una posizione tale da essere visualizzata come un riflesso nello specchio stesso.

La figlia soldatessa torna a casa per Natale: il video

Una sorpresa ben riuscita dunque quella che ha fatto la giovane soldatessa americana a sua mamma nel giorno di Natale. Il sorriso della mamma presto si è trasformato in un incontenibile grido e proprio quell'urlo di gioia ha fatto il giro del mondo in pochi minuti. Fino al momento il video divenuto virale che potete visualizzare qua è stato visto oltre 2,5 milioni di volte in un arco di tempo pari a due giorni. Attraverso Twitter le persone hanno inviato poi una moltitudine di commenti e auguri alla bella famiglia.

C’è chi ha ringraziato le forze dell’ordine per il loro lavoro e chi ha augurato a mamma e figlia uno splendido Natale. Non è dato sapere da quanto fosse in missione la ragazza ma a vedere dalla straordinaria reazione della mamma le feste natalizie sono state decisamente un'ottimo periodo per tornare in famiglia!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.