Polpette di mais e platessa: prendiamo i bambini per la gola!

polpette-mais-platessa

Far mangiare il pesce ai bambini è spesso un problema. Quando sono in fase di svezzamento siamo più facilitate, perché sufficiente inserire qualche cucchiaiata di pesce frullato nella pappa, ma quando crescono e iniziano ad essere più selettivi, a volte serve trovare qualche escamotage. Sicuramente realizzare delle gustose polpette può essere una soluzione: infatti sotto una leggera panatura, possiamo “nascondere” pesce e verdure e offrire al loro organismo tutte le sostanze di cui hanno bisogno ma che a volte faticano a mangiare.

Tra le tante possibili ricette oggi vi proponiamo quella delle polpette di mais e platessa.

Ingredienti (per circa 15 polpette di mais e platessa)

  • 350 grammi di filetti di platessa
  • 150 di mais dolce sgocciolato
  • scorza grattugiata di un limone
  • 2 uova
  • Farina  qb
  • Pangrattato qb
  • un pizzico di sale (ma davvero pochissimo)
  • olio extravergine di oliva qb

Preparazione

Innanzitutto dedicatevi alla platessa, e mettetela a cuocere per circa 10 minuti. Una volta che si è ammorbidita ed è ben cotta, frullatela nel boccale del frullatore.

Aggiungete poi il mais che avete provveduto a sgocciolare, l’olio extravergine di oliva e un uovo sbattuto. Frullate ancora fino a che non sia tutto perfettamente amalgamato.

Ora aggiungete un pizzico di sale (ma proprio un pizzico) e poi iniziate a dare la forma alle polpettine. Passatele una ad una prima nella farina, poi nell'uovo sbattuto e infine nelle molliche di pane.

Prendete una teglia foderata con carta da forno e sistemate lì sopra le polpettine, poi fatele cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti, fino a quando non sono proprio belle dorate.

A questo punto potete far gustare ai vostri bambini le deliziose polpette mais e platessa.

E ricordate che il pesce è ricco di vitamina B3 e la platessa è anche povera di grassi: quindi non ci resta che dirvi…buon appetito!

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.