Professione zia: vice-madre ultramoderna

professione-zia

Le zie senza figli che viziano i nipoti non sono un trend dell’epoca tecnologica, ma, in realtà, sono sempre esistite; basti pensare al celebre personaggio di zia Mame, creato nel 1955 dall’autore statunitense Patrick Dennis. Tuttavia nella loro versione più moderna sono diventate Pank (acronimo delle parole inglesi Professional Aunts no Kids), ovvero zie professioniste e senza figli, che fungono da vice-madri e che omaggiano i propri nipoti con regali all'ultima moda (spesso acquistati online). Il loro sito cult per eccellenza, a livello internazionale, è SavvyAuntie.com, una community virtuale a cui fanno riferimento le zie di tutto il mondo, mentre in Italia sta spopolando ziario.it (la casa delle zie), in cui le Pank socializzano e si scambiano consigli e idee regalo originali per diventare, per i propri nipoti, la zia del cuore. Professione zia: un privilegio per i più piccoli e una preziosa (e alle volte indispensabile) fonte di aiuto per mamme e papà.

Zie disperate o donne di successo?

Lungi dall'essere attempate zitelle disperate, le Pank sono in realtà donne in carriera che non hanno avuto tempo di costruirsi una famiglia propria e adorano, pertanto, i propri nipoti.  Queste zie super-dinamiche, dunque, non si vergognano del proprio status, ma al contrario ne vanno fiere. Proprio in virtù del loro orgoglio di zie hanno deciso di fare squadra e di imporsi sul web e nel mondo reale come vera e propria categoria.

Ci piace immaginarle come donne sempre curate e in giro per il mondo che, al ritorno dall'ultimo viaggio esotico, raccontano ai propri nipoti di incredibili avventure infarcite da aneddoti esilaranti.

Le Pank celebri

Tra le principali esponenti delle 'Very Important Pank', ricordiamo l’affascinante quarantaduenne Cameron Diaz che ha dichiarato di essere una zia completamente appagata, e Jennifer Aniston, 46 anni, che ha ammesso di non ritenersi una donna fallita per non aver procreato, ma che anzi è assolutamente felice della propria vita e di poter fare da “zia acquisita” alla figlia della sua inseparabile amica e collega Courteney Cox, conosciuta sul set della serie tv cult “Friends”.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.