Psicofarmaci nel biberon: la mamma voleva l'attenzione del marito

psicofarmaci veleno figlia

La notizia è di quelle da far gelare il sangue nelle vene: una mamma avvelena la figlia per attirare su di sé le attenzioni del marito. Sembra infatti che il rapporto tra l'uomo e la donna fosse piuttosto deteriorato, quindi la mamma snaturata ha somministrato alla piccola di 3 anni nel biberon dosi di Xanax, Lexotan e altri ansiolitici.

Psicofarmaci nel biberon, mamma scoperta in ospedale

La bambina in un primo momento era stata ricoverata all'ospedale Santobono di Napoli per una trombosi alle vene superficiali, ma successivamente per ulteriori aggiornamenti era stata trasferita all'ospedale Bambino Gesù di Roma. Qui i medici hanno scoperto tracce di sostanze psicotrope nelle urine della bambina ed hanno sporto denuncia contro la donna, finita in manette a gennaio con l'accusa di tentato omicidio.

Donna affetta dalla sindrome di Münchausen

Dagli accertamenti medici è emerso che la donna soffrirebbe della sindrome di Münchausen, una patologia che porta una persona a fingere un malanno per attirare l'attenzione su di sé, con la differenza che stavolta ci è andata di mezzo una bimba innocente di 3 anni. Le altre due bambine della donna sono state trasferite in una casa famiglia.

35 comments

  1. Valentina De Benedetto 7 giugno, 2017 at 22:27 Rispondi

    Come cazzo è possibile? Questa somministra psicofarmaci, l’altra la dimentica in macchina e muore, e un’altra ancora lo getta dal balcone. Mamme, avete tutti i mezzi per non fare figli!! Il mi pensiero va per chi non riesce ad avere figli. Vergogna!

  2. Sabry Anto 7 giugno, 2017 at 23:33 Rispondi

    Ma in che mondo siamo? Troppe notizie brutte tutti questi piccoli angeli che devono soffrire. Per mano delle proprie mamme.. Io nn ho parole.. Solo tanto dolore. La vita e ingiusta

  3. Elisabetta Pruneddu 8 giugno, 2017 at 09:27 Rispondi

    Senza parole ….ma come si fa…..malata di mente..i figli sono il dono più prezioso,portano una gioia immensa nella tua vita.La pena di morte subito ad una così .non ci sono giustificazioni .Sempre che si dice:era malata,era depressa….allora bisognerebbe pensarci prima..possibile che i mariti non si accorgono di nulla.

  4. Catia Veneziani 8 giugno, 2017 at 13:44 Rispondi

    Alcune donne mettono al mondo figli solo X moda senza voler perdere il fisico la palestra , il marito , la carriera e la propria libertà economica per quanto mi riguarda nn sono MAMME ……. una mamma in primis AMA E SA AMARE in secondis SA RINUNCIARE UN PÓ DI TUTTO PER I FIGLI ….. quindi non MERITANO questo DONO ma soprattutto nn meritano UN ALTRA POSSIBILITÀ !!!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.