Qual è il momento giusto per un parto gemellare?

parto-gemellare

Le gravidanze gemellari, sono, di per sé a rischio rispetto ad una gravidanza singola, e il momento del parto è un evento molto delicato. 

Quasi sempre si decide di far nascere i gemelli prima del termine, per evitare complicazioni, ma un parto pre-termine è sempre un'incognita: più la nascita avviene lontano dal termine, più alto è il rischio che si sviluppino delle complicazioni.  

Le linee guida attuali

Attualmente, le Linee Guida inerenti i parti gemellari, fissano la data del parto dalle 34 alle 39 settimane di gestazione, a seconda dei casi, per ridurre il rischio di complicazioni e di morte dei neonati.

Un recente studio cambia tutto

Uno studio pubblicato sul British Medical Journal ha evidenziato come il momento migliore per il parto, in caso di gravidanze gemellari senza complicazioni, si possa fissare alla 37° settimana di gravidanza.

Un team di ricercatori ha analizzato all'incirca 32 studi sull'argomento, prodotti negli ultimi dieci anni, ed ha studiato la documentazione riguardante più di 35.000 gravidanze gemellari, di cui all'incirca 30.000 dicoriali (ogni feto aveva la sua placenta), e circa 5.000 monocoriali (con una sola placenta).

È stato riscontrato che nelle gravidanze dicoriali, il rischio di morte in utero o di morte del neonato, rimaneva invariato fino alle 37 settimane di gestazione, mentre aumentava già dalla 38° settimana.

37° settimana: il momento giusto per il parto gemellare

Visti i risultati dello studio, i ricercatori sono quindi arrivati alla conclusione che il momento migliore per partorire, nei casi di gravidanza gemellare, sia proprio la 37° settimana, quando la gravidanza è comunque già considerata a termine.

Superato questo momento, aumenterebbe il rischio di mortalità, sia in utero che alla nascita, mentre un parto prematuro potrebbe creare complicanze a carico del sistema respiratorio e neurologico.

I ricercatori che hanno condotto lo studio hanno sottolineato come questi nuovi dati siano da tenere in considerazione quando si decide la data del parto per una gravidanza gemellare.

5 comments

Lascia un commento