Quali sono i nomi per bambini più amati dai genitori?

nomi-bambini-italia

I genitori italiani, relativamente alla scelta del nome per i propri figli, non spiccano per originalità, come è chiaramente emerso dall'ultimo sondaggio Istat (Istituto nazionale di statistica) “Natalità e fecondità della popolazione residente”.

Nomi per bambini? Regna incontrastato Francesco

Basti pensare che Francesco, che deriva dal latino medievale Franciscus, è il nome più gettonato per i maschietti a partire dal 2001 fino a oggi. Senza ombra di dubbio anche il pontificato di Jorge Mario Bergoglio ha contribuito a consolidare la popolarità di questo nome. L’onomastico, lo ricordiamo, si celebra il 4 ottobre in ricordo del Santo di Assisi, che è anche patrono d'Italia.

Alessandro e Lorenzo sono gli altri nomi che hanno guadagnato il podio, anche se distanziati notevolmente dal primo classificato. Seguono a ruota: Andrea, Leonardo, Mattia, Matteo, Gabriele, Riccardo e Tommaso.

Nel biennio 1999-2000, invece, i neogenitori avevano preferito per i propri figli maschi il nome Andrea, che deriva dal greco “anér-andrós”: uomo, maschio e “andréia”: fortezza. L’onomastico cade il 30 novembre in memoria di sant'Andrea apostolo.

Cresce il numero di Sofia tra la popolazione femminile

Tra le femminucce invece si è assistito a un testa a testa tra Sofia e Giulia. Dopo un lungo dominio di quest’ultima, l’ha spuntata Sofia che, al momento, è il nome preferito dai neogenitori del Bel Paese.

Sofia, lo ricordiamo, deriva dalla parola greca Σοφία (sophia) che, letteralmente, significa “sapienza, saggezza”. Era, infatti, nella mitologia greca la dea della saggezza e del fato. L’onomastico si celebra generalmente il 30 settembre, in memoria di santa Sofia, che fu martire a Roma insieme alle sue tre figlie, Fede, Speranza e Carità.

Medaglia di bronzo, invece, per il nome Aurora, seguito da Giorgia, Martina, Emma, Greta, Chiara, Sara e Alice. 

Quali sono i nomi scelti da voi? Raccontatecelo mamme e diteci se avete scelto un nome italiano o straniero.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.