Quando il sonno chiama: ecco i bimbi addormentati nelle posizioni più assurde

quando-il-sonno-chiama-ecco-i-bimbi-addormentati-nelle-posizioni-piu-assurde

Tutti i genitori sanno che niente può fermare il sonno di un bambino. Un piccolo stanco si appoggia ad un mobile, ad un gradino, si stende tra gli scaffali di una libreria e riesce ad addormentarsi. Una capacità che stupisce e lascia ammirati gli adulti…

I bambini dormono ovunque

Dai social ai siti web, da sempre i genitori amano condividere fotografie insolite dei luoghi e delle posizioni in cui i bambini si addormentano. Sono le immagini più dolci e divertenti e sono accomunate dal sonno profondo dei bambini.

Nessuna ninna nanna o filastrocca, un bambino stanco si addormenta in luoghi strani e in pose scomode a volte, anche comiche.

Non è insolito per i piccoli addormentarsi con le mani in un piatto di pasta, o distesi sui cuscini del cane, che certo non apprezza di essere temporaneamente derubato del sua cuccia, o ancora in bilico tra il divano ed un tavolino in una posa degna di un equilibrista.

Uno scatto che fa sorridere

C’è chi si addormenta ancora con guanti e cappello, stravolto dalla giornata e chi invece fa fatica ad affrontare il risveglio e risposa anche se ha lo zaino sulle spalle e sta per andare a scuola. Gli scatti delle pose impossibili resteranno per sempre negli album di famiglia e strapperanno un sorriso a tutti per anni.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.