Raffreddore e falsi miti: 7 gentori su 10 ci credono

raffreddore-e-falsi-miti-7-gentori-su-10-ci-credono

Una ricerca effettuata da un team di studiosi dell'ospedale pediatrico C.S. Mott Children's Hospital nello stato americano del Michigan ha evidenziato come, su un campione di circa mille genitori (di bambini con età compresa tra 5 e 12 anni), oltre la metà di loro abbia risposto positivamente a credenze popolari e falsi miti riguardo al raffreddore.

Nonostante la ricerca e l'evoluzione medica, ancora oggi moltissimi genitori si affidano alle conoscenze tramandate dalla famiglia una generazione dopo l'altra. Questo vale anche per ciò che riguarda la malattia del raffreddore. Nella maggior parte dei casi, le conoscenze di famiglia sono soltanto dei falsi miti, senza alcuna rilevanza di tipo scientifico.

Il sondaggio americano

Il sondaggio del team di pediatri del Michigan ha dimostrato che il 70% dei genitori inclusi nella statistica hanno usato delle strategie poco efficaci (o del tutto inutili) per evitare che i propri bambini prendessero il raffreddore, primo tra tutti quello di non prendere freddo oppure uscire coi capelli bagnati.

7 genitori su 10 hanno ammesso di credere a nozioni di famiglia e falsi miti, mentre circa la metà del campione intervistato ha affermato di utilizzare integratori e vitamine, che comunque non hanno alcun effetto sulla prevenzione del raffreddore.

Tra alcuni dei metodi adottati alcuni hanno una reale efficacia come quello di consigliare ai propri figli di star lontani da persone ammalate e di prestare particolare attenzione all'igiene personale, ad esempio lavando spesso le mani.

Cosa pensano i medici

Secondo i pediatri, i falsi miti sono diventati popolari in passato, quando ancora non si conoscevano le reali cause delle malattie virali come il raffreddore.

Per stare bene in famiglia si realizzavano rimedi e intrugli fai da te. Quello che emerge dal sondaggio non deve sorprendere, anche perché addirittura su internet, ancora oggi, circolano tantissime credenze infondate riguardanti il raffreddore e chi non conosce le reali cause può ancora confondere i falsi midi dai rimedi veramente efficaci scientificamente provati.

Le credenze più diffuse sul raffreddore

Uno dei falsi miti maggiormente noti ai più riguarda la convinzione che uscire di casa con la testa bagnata e prendere freddo possa aumentare le possibilità di contrarre il raffreddore.

I medici affermano che ciò non è per nulla vero e che la malattia non dipende dalla temperatura ma soltanto da agenti patogeni.

Un'altra credenza molto amata dai genitori riguarda l'assunzione di multivitaminici. I pediatri ci spiegano che assumerli, in verità, non riduce affatto le probabilità di prendere il raffreddore, soprattutto se i bambini seguono già un regime alimentare sano e bilanciato.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.