Regali ai bambini? Attenzione a cosa scegliamo!

bambini-regali

Comprare regali per i bambini sembra facile; dopotutto esistono in commercio così tanti giocattoli adatti a ogni età che c’è l’imbarazzo della scelta. Eppure, così facile non è… scopriamo insieme perché!

Il compleanno, Natale, l’onomastico ma anche il primo dentino caduto, la Befana, una visita inaspettata… ogni occasione è buona per fare un regalo ad un bambino. Ci sono, però, delle regole da conoscere, quando si consegna un dono nella mano di un bambino.

Un vestitino? Non lo degnerà di uno sguardo

Se il regalo è un capo d’abbigliamento, sappiate che c’è un’altissima probabilità che il bimbo non lo degni di uno sguardo. Anzi, potrebbe anche rimanerci male!

E se un bambino timido continuerà a fissarvi con gli occhi sgranati come a dire “ok, dov’è il regalo? C’è dell’altro?”, un tipo più scaltro inizierà a piangere senza sosta fino a quando non riceverà un giocattolo.

Regali costosi? Zero interesse

Avete impiegato la tredicesima per acquistare un favoloso giocattolo di ultimissima generazione? Sappiate che il bambino che lo riceverà, preferirà giocare tutto il giorno con il nastrino del pacco regalo piuttosto che con il costosissimo dono.

Un regalo gigante? Meglio scegliere una taglia XS

Quando si sceglie un regalo per un bambino, specialmente se ancora neonato, è meglio optare per qualcosa di piccolo, che stia in una mano e sia facilmente maneggiabile senza l’aiuto di un adulto. Inoltre si sentono storie di neonati traumatizzati dalla vista di orsi (di Masha e Orso) a grandezza naturale.

Seguire i desideri, ma non solo

Quando i bambini iniziano ad essere calamitati dalle pubblicità in tv, è facile che si lancino in richieste folli. Ecco, sappiate che molte di queste sono influenzate dalla televisione; sta alla mamma e al papà capire di cosa può avere davvero bisogno e anche con cosa potrà divertirsi a giocare realmente.

Sorprendetelo, dunque, con regali inaspettati! E poi, per togliere gli sfizi, ci sono sempre i nonni!

2 comments

  1. Mariluce Pizzolante 23 ottobre, 2016 at 17:42 Rispondi

    Mia figlia non ama i giocattoli ma i vestiti.Non mi chiede bambole ma tempere,pennelli,colori…se le chiedo cosa vuole per Natale lei risponde:”Stare con te”:…letto questo articolo mi devo preoccupare?

Lascia un commento