Ritorna l'iniziativa di Giunti al Punto per sostenere la lettura a scuola

Leggere è bello, si sa, e come tutte le buone abitudini quanto prima si inizia, meglio è.

Come genitori possiamo ovviamente fare molto per invogliare i nostri bambini a leggere, dando il buon esempio o partecipando insieme a loro alla scelta e alla lettura dei libri.

Anche la scuola, svolge un ruolo importante, ma spesso i libri vengono visti solo come un obbligo, un compito da svolgere e, pertanto, presi in odio.

E così in molte classi, da tempo, sono state adottate delle biblioteche che avvicinino i piccoli scolari alla lettura di libri in maniera più libera, rispetto alle letture consigliate dall'insegnante. Un ruolo forte lo rivestono i titoli, la grafica e l'aspetto del libro e, per questo, rimanere sempre al passo con le tendenze attuali può rivelarsi oneroso.

In questo senso, lo scorso anno, la catena Giunti al Punto ha lanciato un'iniziativa di sensibilizzazione alla lettura nelle scuole - Aiutaci a crescere. Regalaci un libro! - che, visto l'enorme successo, viene riproposta anche quest'anno.

Come funziona? Semplicemente, dal 1 al 31 agosto 2014, possiamo acquistare un libro da donare alle scuole della città che preferiamo (eventualmente personalizzandolo con una dedica), ricevendo uno sconto del 15% sull'acquisto e un ulteriore sconto personale del 15% sugli acquisti che effettueremo dal 1° agosto al 30 settembre 2014.

Una bella iniziativa che, lo scorso anno, ha portato nelle scuole dei nostri figli 150.802 libri.

Prima di partire per le vacanze, non dimentichiamo dell'importanza di investire sul futuro dei nostri figli. Basta poco, basta un libro.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.