Separazione di una coppia gay: la mamma non biologica potrà vedere i figli

separazione coppia gay figli

Dopo l'adozione di una coppia di padri di un bimbo nato da maternità surrogata, arriva un'altra sentenza storica destinata a rappresentare un precedente nella legislatura italiana: il Tribunale di Palermo ha stabilito che, anche dopo la separazione di una coppia gay, la mamma acquisita o "sociale" potrà avere un rapporto con i figli.

Cosa succede ai figli dopo la separazione di una coppia gay?

La coppia gay di Palermo conviveva insieme da diverso tempo, ed una delle due donne con la fecondazione eterologa aveva messo al mondo due gemelli che oggi hanno 8 anni. L'amore tra le due donne è però finito, e dal momento che c'è un vuoto nella legislazione italiana non era ben chiaro quale fosse il futuro dei due bambini.

La priorità del Tribunale: preservare il benessere dei bambini

Il Tribunale di Palermo ha colmato questo vuoto con una sentenza che va a favore della mamma "sociale", che potrà continuare ad avere un rapporto con i figli dell'ex compagna. I giudici hanno infatti ritenuto che si era instaurato un rapporto affettivo tra la donna ed i bambini, quindi per loro sarebbe stato un trauma interrompere definitivamente i rapporti con lei.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.