Sindrome di down: il toccante video delle mamme con i loro bimbi

sindrome-di-down-il-toccante-video-delle-mamme-con-i-loro-bimbi

Spopola il video con cinquanta mamme, promosso dal gruppo facebook "Designer Genes", in cui viene intonato un canto assieme ai bimbi affetti dalla sindrome di Down. Questa iniziativa, oltre a commuovere il mondo, ha saputo dimostrare quando si possa avere una vita felice e piena di dolcezza con bambini colpiti da trisomia 21.

Mamme che cantano con i figli Down: il video toccante

Nel dolcissimo filmato, le cinquanta mamme che cantano assieme ai loro figli in una sorta di carpool karaoke. Il video non era passato inosservato durante la giornata mondiale delle Persone con Sindrome di Down, a marzo scorso. E sta ancora riscuotendo enorme successo sul web. Per l'occasione hanno scelto il brano "A Thousand Years" di Christina Perri, in cui i versi dicono "Ti ho amato per mille anni e ti amerò per altri mille". Il testo è opportunamente intonato con il linguaggio Makaton, che alterna segni e simboli per aiutare alla comprensione anche coloro che non sanno parlare.

Durante il susseguirsi delle immagini ogni bambino, assieme alla mamma, apporta un piccolo contributo, per un risultato finale molto emozionante e coinvolgente. Rebecca Carless, una delle madri protagoniste, in un'intervista apparsa condotta dalla CBS ha spiegato di sentirsi una madre normalissima di un bambino non diverso dagli altri. Tutte le 50 madri coinvolte nella realizzazione del video hanno voluto sottolineare come "possa essere normale e divertente la vita" insieme a bambini colpiti dalla sindrome di Down.

La vita dei bambini con sindrome di Down

La sindrome di Down, anche nota nel linguaggio medico come trisomia 21, è generata da un disturbo cromosomico, ovvero dalla presenza, anche in parte, di una terza copia del cromosoma 21. Questa anomalia cromosomica, ancora molto diffusa, genera ritardi a livello cognitivo e sulla crescita del bambino, oltre a provocare lineamenti caratteristici sul viso.  I bambini colpiti dalla trisomia 21 possono avere disagi anche dal punto di vista motorio, ma riguarda solo una piccola parte.

Èquindi bene ricordare che le persone affette da sindrome di Down possono avere una vita normale e perfettamente integrata nella società, soprattutto se i genitori e chi gli sta intorno riescono ad accettare la loro "imperfezione" e donargli tutto l'amore che meritano.

Attraverso il video le mamme hanno saputo dare una lezione su come affrontare la patologia di Down dei figli, cercando anche di rompere i pregiudizi sui bambini affetti da trisomia 21.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.