Spesa che fai, mamma che ti trovi

spesa-mamma

“Amore ma i miei biscotti dove sono finiti che non li trovo?” 
“Scherzi! Dentro c’era l’olio di palma!”
“E quindi?”
“Li ho buttati”

E certo. Da quando è uscita fuori questa storia dell’olio di palma la mia vita non è più la stessa. Non solo i biscotti che mangio da sempre sono banditi da casa, ma persino la Nutella ne ha fatto le spese. Nell'armadietto in cucina ora ce ne è una biologica, senza burro, senza zucchero, senza coloranti, senza olio di palma, senza niente. Cosa ci sia in questa Nutella che poi non si chiama più Nutella non si sa.

Tanto che da quando Rucola l’ha comprata lì è rimasta. Nemmeno i bambini la vogliono. Ci sarà un motivo??? Ma noi, come credo molte altre famiglie, siamo andati oltre…

“Amore prendi della margarina per favore quando torni?”
“Sì, certo”
“Aspetta, deve essere senza grassi idrogenati”
“Scusa?”
“Devi prendere la Margherina senza grassi idrogenati”
“È una cosa che posso chiedere direttamente al negoziante oppure devo rintracciare un chimico per farla lavorare?
“ahah che ridere. Prendila e basta.”

Vado oltre?
Sicuri?
E sia.

Le farine. Ebbene sì, anche il pane è stato travolto da questa mania salutare. “Buongiorno mi può dare per favore mezzo chilo di filone, no…no non quello con farina bianca, non scherziamo quella bianca fa male, vorrei quello a lievito naturale, integrale però, sì, senza sale grazie, senza crosta, senza mollica certo, senza idrogenati ovviamente, ah mi raccomando senza buchi...
Ormai i supermercati assumono gli inservienti solo se hanno una laurea in ingegneria agroalimentare.

Eppure ricordo che da piccolo mamma mi chiedeva semplicemente di andare a prendere otto rosette. Otto rosette. Era facile. Per tutti. Che poi le rosette di una volta erano buonissime non come quelle di adesso che son tutte vuote, non sanno di niente e dopo dieci minuti sono diventate di gomma.

Proseguo?
Il prosciutto cotto da quando sono padre non è più semplice prosciutto cotto. Deve essere senza polifosfati. In genere i salumieri mi rispondono quasi tutti che non ci sono quasi più i prosciutti cotti con i polifosfati. E allora mi viene da pensare: ma quelli con i polifosfati dove sono andati a finire?

Proseguo?
Le marmellate? Solo senza aromi.
La carne? Senza beta stimolante mi raccomando.
Il sale? Dell’Himalaya… be’ sì è qui dietro giustamente...
Lo zucchero? Non quello raffinato mi raccomando, anche perché basta alimentarsi con i carboidrati complessi.. Complecosa??
I Cereali? Be’ non scherziamo che siano senza Ogm…
Il latte? Senza pesticidi, senza antibiotici, lo avete quello senza mucca?
Lo Yogurt? Senza glutine.

Insomma secondo me... era meglio quando stavamo peggio…

6 comments

Lascia un commento