Trapani, le mamme in spiaggia fanno da babysitter alla figlia dell'ambulante

trapani-le-mamme-in-spiaggia-fanno-da-babysitter-alla-figlia-dell'ambulante

Dalla spiaggia di San Vito Lo Capo (Trapani) arriva una storia d'amore e uguaglianza, uno di quei racconti estivi che dovremmo sentire più spesso.

Una proposta spontanea: "Lavora tranquilla, lascia giocare tua figlia con i nostri"

Siamo in spiaggia ed una giovane "vu cumprà" sta camminando sulla spiaggia tra gli ombrelloni dei bagnanti in cerca di relax, per vendere alcuni dei prodotti che tiene nella cesta adagiata sulla sua testa.

Lei però non è da sola. Sulla schiena, infatti, legata saldamente con un'ampia fascia c'è la sua bambina, di circa tre anni. Le due percorrono la spiaggia ormai da diverse ore sotto un sole cocente.

Ad accorgersi per prima di loro è una signora che, preoccupata, si avvicina e offre alla donna un po' di sollievo e della frutta. Nel frattempo, altri villeggianti che hanno assistito a questa tenera scena, si avvicinano e propongono alla venditrice ambulante di lasciare la sua bambina lì con loro, a giocare coi loro bambini, invece di trascinarla al caldo sotto un sole cocente.

Quando le è stato detto che le mamme avrebbero pensato anche alla sua bambina, la venditrice ha accettato, così la piccola ha passato la giornata giocando con dei coetanei e mangiando assieme agli altri villeggianti, mentre la sua mamma continuava a guadagnare la giornata con la vendita degli articoli in spiaggia.

La storia viene raccontata in un lungo post su Facebook ed in pochissimo tempo ha fatto il giro del web.

La solidarietà delle mamme

Le mamme protagoniste di questa storia di solidarietà affermano di non aver fatto assolutamente niente di eccezionale, ma di aver soltanto ascoltato il loro "cuore di mamma".

Il racconto su Facebook da parte di una delle signore, corredato da una foto, è stato diffuso sui social e ha ottenuto velocemente moltissime condivisioni.

Il racconto di questa storia ha suscitato tanti commenti di approvazione e solidarietà, correlati da altri racconti simili come quello di una turista dell'Ogliastra, che racconta di una venditrice ambulante della zona che da diversi anni lascia il proprio bambino a giocare con i suoi. Un'altra testimonianza risale all'estate 2018 e viene dal Golfo di Baratti e arriva con una foto dove si vede la piccola bimba della venditrice ambulante che gioca con i nipotini della signora in vacanza. Tra le due è nata persino una profonda amicizia.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.