Troppa TV e i bambini dormono meno: gli effetti negativi della televisione sul sonno

troppa-tv-e-i-bambini-dormono-meno-gli-effetti-negativi-della-televisione-sul-sonno

Uno studio condotto dai ricercatori dell'Università del Massachusetts mette in evidenza le conseguenze dell'uso eccessivo della TV sul sonno dei bambini in età prescolare.

La TV e i bambini: un'interazione che merita attenzione

Televisione, smartphone, tablet: i bambini sono sempre più esposti alle conseguenze dell'uso costante dei dispositivi elettronici da cui, spesso, i loro stessi genitori non sanno separarsi.

La comunità scientifica si interroga da tempo sull'impatto che tali strumenti hanno sulla salute dei più piccoli. A tale scopo, un gruppo di neuroscienziati dell'Univeristà del Massachusetts ha messo a punto un nuovo studio, finalizzato a indagare gli effetti della TV sul sonno dei bambini di età compresa tra i 33 e i 71 mesi. A coordinare il team è stata la Dott.ssa Abigail Helm, esperta in neuroscienze comportamentali, da tempo impegnata a verificare l'influenza del sonno sulla salute e sullo sviluppo cognitivo.

A 470 bambini è stato applicato per 16 giorni un actigrafo: uno strumento simile a uno smart watch, capace di registrare i cicli di sonno e veglia, valutando al contempo le caratteristiche dell'ambiente circostante. Inoltre, i familiari e le persone coinvolte nella cura dei piccini hanno risposto a un questionario relativo alle loro abitudini e all'uso della TV. I risultati meritano un'accurata riflessione.

Troppa TV peggiora il sonno dei bambini

I bimbi che non hanno la TV in cameretta o che la guardano meno, godono di un sonno più lungo: 22 minuti a notte. Un tempo rilevante, che si traduce anche in una migliore qualità del riposo.

È stato anche riscontrato che quelli che restano a lungo davanti allo schermo fanno pisolini più lunghi durante il giorno, ma ciò non compensa affatto gli effetti negativi rivelati dalla ricerca. Un'ulteriore conferma del fatto che lasciare troppo tempo i bambini davanti alla TV è un errore : anche l'uso della televisione per far addormentare i piccoli è messo in discussione. La presenza della tv in cameretta è da sconsigliare, anche perché viene a mancare il controllo parentale che fa sì che i genitori possano selezionare i programmi più adatti ai bambini.

È importante comprendere che un buon sonno influisce sul comportamento generale dei bambini e, soprattutto, sulla loro salute, sfavorendo l'obesità infantile.

Far giocare i bimbi, magari all'aria aperta, limitare al minimo l'uso della TV e addormentarli al suono di una dolce ninna nanna sono metodi semplici per ottenere grandi benefici.

Please follow and like us:
error