Tuo figlio è socievole? Avrà successo nella vita

tuo-figlio-e-socievole-avra-successo-nella-vita

Uno studio rivela che i bambini socievoli avranno maggiore successo da adulti.

L'essere socievole, collaborativo e aperto agli altri avrebbe ripercussioni positive sui bambini in età adulta. In particolare, secondo uno studio pubblicato sulla rivista Jama Pediatrics, i bimbi socievoli da grandi guadagnerebbero di più rispetto a quelli con problemi di attenzione.

Redditi annui maggiori se i bambini sono pro-attivi a 5 anni

A condurre questo singolare studio e stata la dottoressa in Psicologia Sylvana Côté, della Université de Montréal, in Canada, che ha già lavorato sulle tematiche socioeconomiche dedicate ai bambini e all'educazione.

Lo studio dal titolo "Association of Behavior in Boys From Low Socioeconomic Neighborhoods With Employment Earnings in Adulthood" è stato successivamente pubblicato sulla rivista di settore Jama Pediatrics.
Lo studio ha preso in esame i comportamenti sociali di circa 920 individui di sesso maschile all'età dai cinque ai sei anni. A determinare le loro caratteristiche (socievoli, cooperativi, aggressivi oppure con difficoltà di attenzione) sono state le loro insegnanti. Il quadro emerso è stato poi messo a confronto con il reddito medio annuo percepito da adulti, cioè 30 anni dopo, il quale si aggira attorno ai 29 mila dollari annui.

Lo studio ha evidenziato che i bambini con livelli di disattenzione elevata riscontrati dall'insegnante a 5 anni avevano un reddito annuo da adulto inferiore (in media) di 1300 dollari. Al contrario migliori valutazioni di pro-socialità e collaborazione tra bambini corrispondevano, da adulti, a redditi superiori di 400 dollari alla media.

Quanto incide l'educazione dei bimbi sul loro futuro?

Lo studio puramente di tipo osservazionale, precisano dall'Università di Montréal, mette in luce però quanto sia importante approfondire il legame tra il carattere e l'educazione dei bambini ricevuta in tenera età in prospettiva futura. Infatti lo studio conclude che bisognerebbe tenere in serio conto il parere degli educatori per questo tipo di problematiche, anche per poter intervenire prima e per aiutare i futuri adulti.

Numerosi studi, infatti, sostengono che bimbi socievoli, collaborativi e pronti a condividere, aiutare e giocare in gruppo abbiamo maggiori possibilità di successo nella vita. Educare i figli alla collaborazione può portare dunque benefici agli adulti di domani.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.