Unguento al limone per mani perfette, ma non solo

Freddo, detergenti aggressivi, stress, età, sono tutti fattori che influiscono negativamente sulla bellezza delle nostre mani e della pelle in generale. Durante le vacanze festive però possiamo dedicare del tempo prezioso alla nostra bellezza, magari proprio con prodotti 100% naturali e perché no, prodotti da noi a basso costo.

Uno di questi è senza dubbio l'unguento al limone, un'unguento dalle tantissime virtù che, se applicato quotidianamente sulla zona prescelta, sarà di grande aiuto. L'unguento al limone sfrutta essenzialmente le proprietà nutrienti e sbiancanti del limone. Molto utile per rinforzare le unghie fragili, per sbiancare macchie della pelle e per combattere la cellulite. Molto spesso capita di utilizzare prodotti che si trovano in commercio, ma che no hanno esattamente un prezzo politico e un INCI immacolato.

Per le macchie della pelle, quelle più scure per intenderci, causate dall'età o da una variazione ormonale (come nel caso del cloasma gravidico) basta applicare una piccola quantità di unguento picchiettando sulla macchia in a completo assorbimento. Occorrerà un po' di tempo per vedere dei dei risultati apprezzabili, ma li vedremo. Stessa cosa per combattere la cellulite. Prendiamo una buona quantità di unguento al limone e spalmiamolo sulle zone colpite dall'inestetismo massaggiando con vigore. In questo caso dovremo però abbinare una dieta equilibrata e del movimento. L'unguento al limone è ottimo anche contro le punture di insetti, come zanzare e pappataci.

Vediamo come si prepara l'unguento al limone:

Il video della settimana

Ingredienti

  • 3 limoni biologici
  • 150 grammi di glicerina
  • olio di mandorle dolci

Procedimento

Laviamo bene i limoni e grattugiamo la buccia. Amalgamando bene uniamo la glicerina e un cucchiaio circa di olio di mandorle dolci fino a ottenere un composto corposo. Conserviamolo in un barattolo di vetro che terremo in frigo per non più di un mese.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.