Unioni civili e adozioni: gli esperti si dividono

adozioni

La legge Cirinnà fa discutere anche fuori dal Senato: infatti proprio in questi giorni c’è stato uno scambio di battute tra il Presidente della Società italiana di Pediatria Giovanni Corsello e il suo omologo di Psichiatria Claudio Mencacci. 

Vivere con due genitori dello stesso sesso incide nella crescita di un bambino?

Il primo ha affermato che la discussione sulle unioni civili e la Stepchild Adoption deve tenere conto del fatto che se un bambino vive con due genitori dello stesso sesso può avere problemi nel corso del suo sviluppo. In seguito ha aggiunto che il suo non era un giudizio di valore, ma uno sprone a riflettere.

A quali parametri affidarci?

Ma il presidente degli Psichiatri dice esattamente il contrario. Innanzitutto, Mencacci afferma che non ci sono ancora dati a sufficienza che permettano di esprimere opinioni giuridicamente rilevanti. Infatti quello che conta per i bambini è la capacità affettiva dei genitori.

Infine, secondo Elena Cattaneo, accademica e senatrice, da quanto detto dall'American Academy of Pediatrics del 2006,  i bambini cresciuti da genitori dello stesso sesso si sviluppano come quelli cresciuti da genitori eterosessuali."

Resta il fatto che la legge Cirinnà non parla di adozione totale, ma parte del partner del genitore biologico. E voi cosa ne pensate?

3 comments

Lascia un commento