Abbandona la figlia in un cassonetto e poi confessa

neonata-abbandonata-cassonetto

C’è stata una svolta importante nel caso della badante romena che aveva detto di aver trovato, in provincia di Siena, una neonata in un cassonetto dell’immondizia.

La donna, infatti, si è rivelata essere la madre della piccola.

È quello che ha confessato ai carabinieri dopo circa un’ora di interrogatorio la donna, 27 anni e madre di tre bambini che vivono in Romania con il padre.

Lei era appena arrivata in Italia quando si era accorta della gravidanza, che ha tenuto nascosta a tutti. Ha partorito di nascosto in casa, e poi ha deciso di disfarsi della piccola. Una decisione crudele, visto che in tutti gli ospedali è possibile partorire senza riconoscere il bambino e senza però metterne in pericolo la vita.

Dopo averla abbandonata, però, si è pentita del gesto, è tornata a prendere la bambina e ha detto di averla trovata per caso: ma le sue affermazioni non hanno convinto nessuno.

E così è stata denunciata per abbandono di minore e procurato allarme, ma ha confermato che non terrà la piccola.

15 comments

  1. Oana Poenaru 21 marzo, 2016 at 15:03 Rispondi

    E successo qua vicino a dove sto io …ha partorito da sola e poi l’ha lasciata menomale la bambina sta bene ma non ci sono scuse che tengano una mamma non può fare una cosa del genere se non puoi tenerla fatti aiutare ma non lasciarla in un cassonetto ma che razza di persona sei

  2. Paola Frucco 21 marzo, 2016 at 20:04 Rispondi

    penso che deve essere una immensa disperazione che l’ha spinta a questo gesto resta il fatto che la figlia lei nn l’ha gettata ha inscenato tutto x poterla dar via ..magari x avere un futuro migliore del suo resta solo il fatto che poteva lasciarla all’ospedale pero’…..

Lascia un commento