Allarme UNICEF: nel 2016 sono aumentate le stragi di innocenti

stragi di innocenti allarme Unicef

Sono molto sconfortanti i dati riferiti dall’UNICEF in merito ai bambini morti in Siria a causa della guerra nel 2016. Il numero delle vittime, infatti, è aumentato di venti punti percentuale rispetto all’anno precedente. Vere e proprie stragi di innocenti che lasciano sgomenti.

Geert Cappelaere, direttore regionale dell'UNICEF per Medio Oriente e Africa del nord, ha dichiarato alla emittente statale britannica quanto segue: "Il livello di sofferenza è senza precedenti. Milioni di bambini sono sotto attacco tutti i giorni, le loro vite sono sconvolte".

Non solo stragi di innocenti ma anche mutilazioni e reclutamenti

Ma non finisce qui: oltre a essere aumentato il numero di bambini morti, i dati ufficiali riferiscono che sono aumentate anche le mutilazioni a carico dei minori e i reclutamenti. Sarebbero 850, infatti, i bambini costretti a combattere nel sanguinoso conflitto: circa il doppio di quelli assoldati nel 2015.

Del resto le prospettive per il futuro non sono affatto rosee: si temono, infatti, nuovi bagni di sangue. 

2 comments

Lascia un commento