Allattamento prolungato oltre i 2 anni: attenzione alle carie!

allattamento prolungato pericolo carie

Uno studio pubblicato su Pediatrics evidenzia che l'allattamento al seno prolungato oltre il secondo anno di età potrebbe causare rischi ai denti.

Allattare al seno dopo i 2 anni: i rischi per i denti

Karen Glazer Peres e il team dell’Università di Adelaide in Australia hanno spiegato come mai allattare al seno oltre i due anni sia un rischio per l’aumento di carie dentaria. Con un campione di dati che ha coinvolto 1.129 bambini nati nel 2004 a Pelotas, in Brasile, gli studiosi hanno estrapolato informazioni su diverse fasce d’età.

La ricerca ha mostrato che a 5 anni, il 24 % dei bambini era affetta da diverse tipologie di carie dentarie, tra le quali erosioni dello smalto e otturazioni da fare, mentre il 50 % aveva almeno un dente con un problema su cui intervenire.

Rischio dentario in aumento con l'allattamento prolungato

I dati sono stati confrontati con l’allattamento al seno. È emerso che i bambini allattati dalla mamma per almeno due anni, quasi un quarto del gruppo aveva più denti cariati o da curare. Il rischio aumentava se il dato si confrontava con i bambini allattati fino a 12 mesi.

Con questo studio, i ricercatori non vogliono assolutamente scoraggiare l’allattamento al seno, ma informare sui possibili rischi se viene prolungato in età considerata avanzata per il bambino. 

73 comments

  1. Rosanna Oneto 3 luglio, 2017 at 19:03 Rispondi

    Ho allattato i miei figli fino a 3 anni la grande ora a 7 anni e ha denti perfetti anzi devo dire che a differenza della sua amica del cuore allattata artificialmente e che le sono gia caduti tutti i denti da latte ed a carie in diversi denti a lei invece sono caduti solo 2 denti da latte

    • Elisa Villani 3 luglio, 2017 at 19:06 Rispondi

      Ho 32 anni e sono cresciuta con il latte artificiale perché mia mamma non poteva allattare. Non ho MAI avuto una carie in vita mia, nè problemi ai denti. Non scoraggiamo l’allattamento al seno ma non demonizziamo il latte artificiale per cortesia.

    • Rosanna Oneto 3 luglio, 2017 at 19:10 Rispondi

      Assolutamente no Elisa Villani ma non si può leggere un post del genere mi perdoni? Allora é giusto scoraggiare l allattamento al seno come fa questo post? Io ho allattato ed ho scritto la mia esperienza personale e raccontato l esperienza di un altra bambina che per me é come una figlia! Non penso di aver fatto differenza dall informazione che sta dando questo post

    • Susanita Coppaloni 3 luglio, 2017 at 19:31 Rispondi

      Elisa Villani io sono stata allattata al seno ma ciò non mi ha salvato dai problemi dentali.A 26 anni,ho preso coraggio e mi sono sottoposta ad un intervento di estrazione totale:tutti i miei molari e premolari erano profondamente cariati.Non se ne è salvato neppure uno,nonostante le cure e le devitalizzazioni

    • Rita Rega 3 luglio, 2017 at 19:42 Rispondi

      Ho 40 anni allattata con latte artificiale da piccola ho mangiato le peggio schifezze(Ma anche adesso🤣🤣🤣🤣) senza lavare i denti… mai una carie oltre ad averli perfettamente diritti… i miei figli uguale , latte artificiale e golosissimi entrambi non sto li a tartassarli con la pulizia puntigliosa ad oggi carie zero…Anche questo a parer mio è fattore genetico!

    • Mamme.it 3 luglio, 2017 at 19:42 Rispondi

      Rosanna Oneto non so se hai letto bene l’articolo ma si parla di una ricerca e si conclude proprio dicendo che non è contro l’allattamento al seno, ma che si riportano i possibili rischi di un allattamento prolungato oltre i 2 anni. Vi chiediamo come sempre, prima di attaccare ogni post di questa pagina, di leggere gli articoli

    • Rosanna Oneto 3 luglio, 2017 at 19:47 Rispondi

      L ho letto.l articolo ma dire che non è contro l allattamento e poi asserire che ricerche ( quindi non scoperte accertate scientificamente) dicono questo e come dire che allattare per lungo tempo crea questi problemi! Perdonami ma io non colgo la differenza

    • Elisa Villani 3 luglio, 2017 at 20:08 Rispondi

      Rosanna Oneto mi scusi ma da quello che ha scritto si capiva chiaramente che ha messo a confronto latte materno e latte artificiale, affermando che la bimba allattata artificialmente (al contrario di sua figlia), ha avuto problemi dentali. E adesso dice che la carie è problema di schifezze. Ma..

    • Rosanna Oneto 3 luglio, 2017 at 20:12 Rispondi

      Elisa Villani allora non mi sono espressa bene mi scusi io ho risposto cosi per fare capire che la carie non centra niente con il latte il post riportava del latte materno ed io ho riportato quello artificiale per dire che ne l uno ne l altro può essere la causa ma altro tutto qui

    • Silvia CaPs 3 luglio, 2017 at 20:57 Rispondi

      Io mi chiedo solo una cosa (a proposito di denti) … oltre i due anni mangiano stinco e costine (o bistecca .. insomma ci siamo capiti 🙂) e poi si attaccano al seno? Mi sembra un po’ esagerata come cosa … vedo bimbi al primo anno di materna ancora attaccati al seno …
      è un mio pensiero 🙂
      In ogni caso io dai 3 mesi ho preso LA e ho denti perfetti … al mio cucciolo ho dato LM Fino ai 6 poi mi è andato via e gli do da poco LA … che sia LM o LA basta mangino e stiano bene … non demonizziamo niente e nessuno 🙂

    • Rosanna Oneto 4 luglio, 2017 at 00:10 Rispondi

      Silvia CaPs semplicemente perche il seno diventa come il ciuccio se vedete un bambino di 3 anni con il ciuccio non vi stupite se invece viene ancora allattato invece si! La maggior parte dei bambini allattati al seno non prende ciuccio quindi il seno diventa strumento di consolazione e serve per farli addormentare

  2. Teresa Parrilla 3 luglio, 2017 at 19:53 Rispondi

    Giustamente dopo i due anni è meglio ingozzarli di schifezze. Quelle si che non fanno venire le carie.. ma dico io..inveve di apprezzare le mamme che allattato i propri figli oltre i sei mesi e oltre l’anno, se ne escono tutti con queste stronzate

  3. Rossella Biagioli 3 luglio, 2017 at 20:07 Rispondi

    Il latte materno contiene zucchero, quindi come x gli altri alimenti bisogna lavare i denti ai bambini. Il rischio c’è soprattutto di notte in quanto sarebbe una norma igienica che preserva dalla carie non mettere più zuccheri in bocca prima di andare a letto. Quindi giustamente, attenzione!

  4. Federica Zagaria 3 luglio, 2017 at 20:44 Rispondi

    I denti e la loro qualità sono caratteristiche individuali…ci sono persone che danno ai figli direttamente lo zucchero (col ciuccio) e problemi zero, altri stanno attentissimii,lavano i denti mille volte ma li hanno delicati e predisposti alla carie…anziché “dare la colpa” al latte materno e all’allattamento prolungato, analizzerei il tipo di denti dei genitori dei bambini che hanno predisposizione alla carie…

  5. Rosaria Bianco 3 luglio, 2017 at 22:07 Rispondi

    Carie?!?! Io invece ho sempre saputo che il seno a differenza del ciuccio favorisce una dentatura perfetta perché i denti non tendono ad accavallarsi ed il palato non sporge in avanti…quindi mi sembra inesatto questo studio

  6. Adriana Majercikova 3 luglio, 2017 at 22:10 Rispondi

    Ma se è scientificato da una vita che i bambini sono predisposti per l’allattamento finché hanno denti da latte. Lo stesso mammiferi animali? Mi sembra strano sentire le notizie del genere in quanto i problemi dentistici sono di natura genetica.

  7. Annarita Forte 3 luglio, 2017 at 23:49 Rispondi

    Mio figlio ha 3anni e prende il mio latte, lava i denti , non ha carie e il suo smalto è bianchissimo. Non credo sia veritiero questo post e poi si parla di statistiche fatte in Brasile cmq credo che sia tutto il resto che mangiano e non il latte materno e poi si deve guardare anche la componente genetica

  8. Alice Baldassari 4 luglio, 2017 at 00:39 Rispondi

    Io direi che il l’allattamento al seno non c’entra niente…le varie vengono dove manca una accurata igiene orale!!!
    Lo studio mi pare poco serio sinceramente…manca la comparazione con quelli allattati artificialmente e il grado di pulizia di questi bimbi cambia tantissimo da l’uno all’altro…cmq ho allattato mia figlia fino a 2 anni e mezzo adesso ne ha 5 e sono sanissimi

  9. Melania Cannavò 4 luglio, 2017 at 10:44 Rispondi

    MAMME CHE ALLATTATE SMETTETE DI SEGUIRE QUESTA PAGINA.È VERGOGNOSO LEGGERE QUESTI ARTICOLI DI PARTE.NON CREDO DI AVER LETTO SU QUESTA PAGINA DI TUTTI I BENEFICI DEL NOSTRO LATTE E DEI “POSSIBILI RISCHI DEL LATTE ARTIFICIALE!

  10. Kiki Virtanen 4 luglio, 2017 at 11:30 Rispondi

    Mia suocera è igienista dentale, e l’ha detto molte volte. Molti bimbi venivano allo studio con i denti danneggiati dall allattamento, dato che spesso le mamme usavano il seno per addormentarli e non spazzolavano i denti dopo la poppata. Ovviamente così lo zucchero del latte rimane sui denti tutta la notte, danneggiandoli.

  11. Michela Parodi 4 luglio, 2017 at 13:08 Rispondi

    Stronzate su stronzate……ma dove li trovate questi articoli?????????? La carie è una questione genetica in primis….mio marito si lava i denti 4 volte al giorno eppure gli sono rimasti solo 5 denti suoi e così suo padre e suo fratello. Io invece mi ritengo fortunata…mangio un sacco di schifezze mi lavo i denti 3 volte al giorno ma mai avuta una carie!

Lascia un commento