Arriva Halloween, svuotiamo la zucca!

Ci siamo, arriva Halloween e chi non ha dimestichezza con questa festività si trova alle prese con una bella zucca da svuotare.

In apparenza il compito sembra semplice, in realtà però ci sono diverse tecniche che portano a un risultato davvero perfetto.

Per prima cosa occorre una zucca, se non l'abbiamo facciamo una corsa dal fruttivendolo o al super mercato perché si rischia di non trovarne più. Ci sono oltre 50 varietà di zucche tra cui scegliere, se ne troviamo una che abbia poca polpa il nostro compito sarà decisamente più semplice.

In Italia non sempre si trovano tutte le varietà americane, per cui, se riusciamo a trovarne una decorativa, dunque non commestibile, possiamo ritenerci fortunate.

La polpa è davvero poca, per cui con poche mosse avremo la nostra bella lanterna di Halloween.

Prendiamo la zucca e laviamola con dell'acqua e bicarbonato. Scegliamo il suo lato migliore per incidere la faccia. A questo punto ci occorre un pennarello, ma non indelebile se no sarà difficile cancellare i segni. Disegniamo quindi occhi, naso e bocca, naturalmente possiamo scegliere l'espressione spaventosa che più ci piace.

A questo punto, con un coltello un po' lungo, iniziamo a lavorare per tagliare il "tappo". Inseriamo il coltello a circa 5 cm dal picciolo della zucca e ripetiamo l'operazione fino a quando avremo inciso tutt'attorno al picciolo che, una volta finito, dovremo tirare con energia.

Iniziamo quindi a scavarla con un cucchiaio, eliminando polpa e semi. A questo punto, con un coltello più piccolo incidiamo occhi, naso e bocca. Quest'operazione va fatta con cura e delicatezza, diversamente la nostra zucca potrebbe rovinarsi. Una volta ultimata anche questa fase, cancelliamo eventuali segni di pennarello con un batuffolo di cotone e pochissimo alcool.

Inseriamo uno o due lumicini già accesi, secondo la grandezza della zucca, al suo interno, rimettiamo il coperchio ed ecco la nostra splendida zucca di Halloween.

Lascia un commento