Bimbo ingoia un ramoscello d'abete: vivo per miracolo

Bimbo ingoia un ramoscello d'abete

La storia di un altro dramma sfiorato giunge stavolta da Firenze: un bimbo ingoia un ramoscello d'abete, ma è vivo per miracolo.

Bimbo ingoia un ramoscello d'abete: attimi di terrore

Il piccolo, di appena 14 mesi, ieri pomeriggio era in un parco in compagnia della madre. Il bambino ha raccolto ed ingerito un ramoscello d'abete, ed anche se la mamma era vigile si è subito tranquillizzata. Il piccolo infatti ha continuato a giocare tranquillamente dopo un lieve colpo di tosse.

Durante tutta la giornata il bimbo non ha riportato nulla di particolare, ma nella notte i genitori si sono accorti che respirava male. Dopo un primo intervento dei sanitari del Santa Maria della Misericordia, in prima mattinata il bambino è stato trasferito all'ospedale Meyer di Firenze.

Il ramoscello diffuso sul web come monito per i genitori

Le condizioni del bambino erano molto gravi, ma fortunatamente i medici hanno estratto il ramoscello dai polmoni senza provocare danni. Il bimbo sta bene ma resterà nella struttura per ulteriori aggiornamenti. I genitori del piccolo hanno autorizzato sul web la diffusione dell'immagine del ramoscello. 

Un monito per i tutti i genitori a non abbassare mai la guardia sui propri figli.

8 comments

  1. Alessia Ghedin 29 marzo, 2017 at 23:09 Rispondi

    Mamma mia la mia di 15 mesi mi fa diventare matta, è più veloce di speedygonzales a mettere in bocca qualsiasi cosa scappando perché io non riesca a toglierla dalla bocca, un milione di occhi ci vogliono non 2

Lascia un commento