Bologna: scuole materne al freddo, scoppia la polemica

scuole-materne-al-freddo-protesta-genitori

Nel quartiere bolognese di Navile si trovano le scuole dell’infanzia Attilia Neri e Marsili, che sono state oggetto, in questi giorni, di un accesa polemica.

Infissi vecchi, i bambini della scuola materna muoiono di freddo

I genitori dei piccoli allievi, infatti, hanno denunciato l’annoso problema degli infissi vecchi e malmessi, che costringono i bambini a rimanere per ore al freddo (la temperatura media delle classi si aggira intorno ai 17 gradi). Per far fronte a questa problematica essi hanno chiesto a gran voce, un intervento di manutenzione celere e mirato, affinché, finalmente, i bambini possano vivere in un ambiente sano e confortevole.

Scuole materne al freddo, la soluzione proposta dal Comune

Per risolvere in via temporanea il problema, ovvero in attesa che vengano eseguiti dei lavori ad hoc, il Comune ha disposto che vengano accesi i riscaldamenti 24 ore su 24, compresi i giorni festivi. I rappresentanti dei genitori, pur avendo apprezzato la soluzione momentanea offerta dal Comune, continuano a fare pressione affinché si intervenga nel più breve tempo possibile. 

4 comments

  1. Giovanna Tringali 22 dicembre, 2016 at 20:56 Rispondi

    io lo tengo a casa! o cambio scuola…nn si puo’ accettare ne siamo noi s dover trovare soluzioni… specialmente se scuole comunali…. ma tanto se nn e’ il freddo… sara’ un altra cosa…l’italia…che vergogna i nostri figli passano molte ore li a scuola e dovrebbero essere sicuri e al caldo con tutto cio che serve come a casa….. ma nn hanno neanche l’acqua!!!! noi mamme a turni compriamo acqua…scottex …cartaigenica….. vergogna!

Lascia un commento