Il calendario delle emozioni fai da te: come realizzarlo

calendario delle emozioni

Con grande piacere ho ricevuto più di una richiesta sul mio articolo sulle frasi da non dire a tuo figlio quando piange per sapere come realizzare il calendario delle emozioni DIY (Do It Yourself, Fai da te).

Sotto vi presento la mia versione, alla quale voi potrete applicare le vostre varianti.

Occorrente per il calendario delle emozioni fai da te

  • 1 cartoncino bristol 50X70 del colore preferito del vostro bambino
  • Cartoncini bristol di vari colori A4 (da ritagliare)
  • Fogli di pannolenci (o feltro) di vari colori (io ne ho usati 4)
  • Ferma campione
  • Gancetti per appendere i quadri
  • 1,5 metri di velcro adesivo
  • Forbici
  • Colla a presa rapida o colla a caldo
  • Stickers (facoltativi)

occorrente per calendario delle emozioni

Istruzioni per assemblare il calendario delle emozioni

Ti dico già da ora che ci vorrà un po' di pazienza. Se non hai molta manualità, continua a leggere l'articolo perché ti darò dei suggerimenti per abbreviare i tempi di realizzazione.

  1. Disegna e colora alcune emozioni da ritagliare.
    TIP: Se non ti piace disegnare o non hai tempo, puoi far fare delle facce che rappresentino queste emozioni al tuo bambino e fotografarle. Poi potrai stamparle e usare quelle. Si divertirà anche di più.
  2. Su vari cartoncini colorati scrivi mesi e giorni della settimana. Per i mesi io ho usato 4 colori, uno per ogni stagione, mentre per i giorni ho usato 7 colori diversi e per i numeri dei giorni del mese uno solo.
    TIP: Per quanto riguarda i numeri, devi usare tutti quelli da 0 a 9, ma devi ripetere 1 e 2 per formare i giorni 11 e 22. Se non ha voglia di farli a mano, puoi sempre stamparli. 
  3. Plastifica il tutto in modo che si stropicci il meno possibile e poi ritaglia i vari elementi.
    TIP: se con questo caldo non hai voglia di uscire, puoi usare del nastro adesivo trasparente per plastificare i cartoncini.
  4. Una volta preparato tutto il necessario, fai delle prove sul cartoncino per vedere come vuoi disporre gli elementi.
  5. Ritaglia a misura il feltro e incollalo sul cartoncino.
  6. Attacca dietro ogni elemento plastificato il velcro ed, eventualmente (non è indispensabile), i gancetti per i quadri.
    TIP: Io li ho usati solo su emozioni (cartoncini più grandi) e mesi (che si spostano con meno frequenza), per stimolare ancora di più la sensorialità di Penelope che dovrà sforzarsi un po' per agganciarli al cartellone. 
  7. Una volta terminato questo (lungo!) lavoro è sufficiente posizionare tutti gli elementi al loro posto e il gioco è fatto.
  8. Se vuoi lascia che il tuo bambino personalizzi il calendario con degli stickers.

Le varianti possono essere infinite: puoi realizzare un orologio o un termometro delle emozioni che, forse, richiedono meno tempo. Puoi realizzare solo la parte relativa alle emozioni, creando una composizione più piccola ma ugualmente funzionale.

calendario delle emozioni

 

Buon lavoro, ora aspetto di vedere tutti i vostri calendari delle emozioni!

Lascia un commento