Giochi semplici e divertenti da fare al chiuso per l’inverno che arriva

Se con i primi freddi la voglia di uscire si riduce drasticamente, con i pomeriggi di pioggia e vento il problema non si pone nemmeno.

Stare al chiuso è, quindi, l’unica soluzione per le famiglie, le quali hanno un piccolo ventaglio di possibilità fra cui scegliere: molte decidono di fare un giro nei centri commerciali, altre di andare a trovare nonni e parenti mentre in tanti decidono di starsene a casa.

Se fate parte dell’ultimo gruppo, ben saprete come sia difficile riempire l’intera giornata chiusi fra le mura domestiche: dopo aver aiutato i più grandicelli nei compiti di scuola, aver cucinato un’ottima torta e letto una favola, le ore da riempire sono ancora molte e i bambini carichi come non mai.

Dunque, ecco una serie di proposte di giochi da fare in casa.

Avete certamente presente i palloncini tutti colorati che vengono usati come allestimenti delle feste? Se avete a disposizione un ampio spazio (come una taverna) o riuscite a ricavarne uno, spostando i mobili, gonfiatene qualcuno e spiegate ai bambini di lanciarli per aria e non farli cadere a terra, altrimenti si viene esclusi dal gioco.

Oppure, che ne dite di giocare con la musica? Si può semplicemente ballare, imparando a muoversi al ritmo oppure vedere chi è il più bravo a fare la statuina, cioè a rimanere assolutamente fermo quando la musica si interrompe.

Oppure, se si è in un congruo numero si può giocare alla sedia, cioè predisporre un numero di sedie quanti sono i partecipanti meno una, far partire la musica, interromperla e sedersi. Chi rimane in piedi perde; procedere eliminando a ogni turno una sedia (e un partecipante).

Infine, se non avete a disposizione ampi spazi, potrete giocare alla campana oppure a creare una piccola casetta con semplicissimi materiali: due sedie – lontane un po’ fra loro – e sopra (come tetto) una coperta o un lenzuolo. In questa rudimentale struttura la fantasia e la creatività la faranno da padrone!

E voi avete qualche idea da suggerire?

Lascia un commento