Giornata internazionale dei minori scomparsi: allarme in Europa

Giornata internazionale dei minori scomparsi

Ieri si è celebrata la Giornata internazionale dei minori scomparsi, istituita il 25 maggio 1983 per ricordare Ethan Patz, che fu rapito a New York il 25 maggio 1979. L'obiettivo dell'evento è quello di sensibilizzare l'opinione pubblica su un tema molto delicato, e contemporaneamente di fornire un supporto morale e psicologico ai genitori i cui figli sono scomparsi o sono stati rapiti.

Giornata internazionale dei minori scomparsi, numeri allarmanti in Europa

In Europa il fenomeno è più diffuso che mai, in quanto si calcola che scompare un bimbo ogni due minuti. I 24 paesi dell'Unione Europea, dove operano 33 Organizzazioni non governative che aderiscono a Missing Children Europe, sono al lavoro costantemente per porre un freno a questo triste fenomeno.

Un numero verde per i bambini spariti

Per tutti i paesi europei è stato istituito il numero verde 116000, dove operatori specializzati forniscono supporto morale, psicologico, giuridico e sociale 24 ore su 24. Dalle denunce emerge che il 57% dei bambini scappa, mentre nel 23% dei casi si tratta di rapimenti. Dietro la scomparsa dei minori ci sono torbide storie di sfruttamento sessuale o di traffici illeciti di organi.

Lascia un commento