I giorni della merla: quando cadono e perché si chiamano così?

giorni merla bambini

Si vocifera che il 29, 30 e 31 gennaio siano i giorni più freddi dell'anno, anche se spesso e volentieri le temperature stravolgono il detto a favore di un clima mite: sono i cosiddetti giorni della merla. Perché si chiamano così e qual è il motivo per il quale si verifica questo fenomeno?

I giorni della merla: la leggenda

La tradizione vuole che una povera merla fosse stata presa di mira dal mese di Gennaio, che aspettava di vederla in giro a svolazzare qua e la per gettare sulla terra tanto freddo. La merla, stanca di questi soprusi, decise un anno di fare provviste di cibo sufficienti per un intero mese, così da non dovere uscire dal suo nido. La merla pensava questa volta di farla franca e di fare un dispetto all'impertinente mese di Gennaio. Fino ad allora, il mese di Gennaio era composto da soli 28 giorni, così l'ultimo giorno di gennaio, la merla soddisfatta uscì dalla sua tana per cercare altro cibo.

Gennaio, profondamente arrabbiato, aveva chiesto in prestito al mese di Febbraio 3 giorni, così da scatenare nei confronti della povera merla e della terra tutta vento, pioggia, neve e tantissimo freddo. La merla fuggì e cerco riparo all'interno di un camino. Tre giorni dopo uscì: si era fortunatamente salvata ma le sue belle piume erano solo un ricordo. A causa della fuliggine del camino rimase da allora con delle penne tutte grigie. Al di là della leggenda esiste un fondo di verità: i giorni della merla sarebbero davvero i giorni più freddi dell'anno?

La spiegazione scientifica dei giorni della merla

In realtà è stato ampiamente dimostrato, grazie ai dati raccolti negli ultimi anni, che in realtà i giorni più freddi sarebbero stati quelli ad inizio di gennaio, i primi dieci giorni per intenderci. Ma ci sarebbe di più: secondo gli studiosi questi giorni sarebbero fortemente condizionati dalla fascia climatica in cui si trova la zona che andiamo ad osservare. Le date che segnano le temperature più gelide dell'anno sarebbero in differita da zona a zona, a causa delle differenze geografiche e morfologiche del territorio. Un ulteriore elemento in grado di influenzare la manifestazione di quei giorni sarebbe la presenza del mare. Che si tratti di leggenda o di realtà in ogni caso non preoccupatevi: i giorni della merla stanno già per terminare.

Lascia un commento