Imparare divertendosi con i giochi didattici fai-da-te

giochi-didattici-fai-da-te

Prendete carta, forbice e pennarelli e dedicatevi insieme ai vostri figli alla costruzione di elementi semplicissimi, ma al contempo utilissimi per imparare cose nuove. Creare giochi didattici fai-da-te è divertente e veloce: basta davvero poco per realizzare in casa un dado, per creare deliziose varianti del gioco dell'oca o per disegnare un nuovo memory...

So già quello che state pensando: dando un'occhiata alla cesta e alla cassapanca dove tenete in ordine (anche se è una parola un po' grossa) i giochi dei vostri bambini, noterete che non mancano di certo giochi che stimolino il loro apprendimento e, quindi, viene naturale chiedersi quale sia il vantaggio di costruire con le nostre mani questi giochi didattici fai-da-te che invaderanno la nostra casa e metteranno ancora più disordine nella camera dei bambini. La risposta è che stimolerete la fantasia e la creatività che, di questi tempi, vengono sempre più lasciate in secondo piano in nome dei giocattoli di società belli che pronti e dei vari marchingegni tecnologici.

Facciamo un esempio: non ci vuole certo una smoderata manuale abilità per creare un dado e, una volta disegnato il contorno, non scriviamo i soliti numeri, ma personalizziamolo con delle lettere o dei disegni. E poi giochiamo a chi riesce a trovare più nomi che iniziano per quella lettera, prima in italiano e poi in inglese, chi più città, chi più paesi e via dicendo...

Che ne dite poi di costruire con le nostre mani il gioco dell'oca? Basta un cartoncino, un po' di fantasia ed ecco che nuove regole animeranno il gioco e, soprattutto, lo personalizzeranno ogni volta in maniera differente. Anche il memory è facilissimo da realizzare in casa e, oltre ad accoppiare le tessere uguali, può prestarsi a livelli più evoluti: ad esempio, se giochiamo a un memory geografico potremo associare le tessere con il nome della capitale alla propria nazione...

Insomma, di idee per trascorrere un pomeriggio insieme e costruire con le nostre mani i giochi non mancano: la nostra fantasia ci ringrazierà!

Lascia un commento