Mamma Amy: incinta dopo 5 aborti, le diagnosticano il cancro

diventare mamma Amy Cupit

Amy Cupit era una moglie felice con il grande desiderio di avere prima o poi un figlio. Dal 2009 al 2011 ebbe 5 aborti spontanei e il suo sogno di diventare mamma si faceva sempre più lontano. Nel 2011 rimase finalmente incinta ma scoprì qualcosa di sconvolgente: aveva un cancro alla cervice. Oggi, vi raccontiamo la storia di questa mamma coraggiosa che ha sconfitto il cancro e nonostante numerosi aborti è riuscita ad avere la sua piccola. 

Mamma Amy rimane incinta, ma con il cancro

Per tre lunghi anni questa mamma americana ha cercato di avere un figlio, ma purtroppo, era abituata ai segnali inconfondibili dell’aborto spontaneo. Il suo cuore spezzato non ha mai perso la speranza e nel 2011 dopo 5 aborti riesce finalmente a proseguire la gravidanza. Durante i controlli di routine, la ginecologa le da una bruttissima notizia: ha un cancro alla cervice. Nello stesso periodo doveva avere la forza di fare nascere la sua bambina e lottare per questo terribile male. I medici decisero di asportare il tumore e permettere ad Amy di proseguire la sua gravidanza. Il suo sogno di diventare mamma era vicino.

La famiglia allargata di questa mamma coraggiosa

Dopo 39 settimane e un parto cesareo nasce, finalmente, Ruby, la loro piccola gioia. Purtroppo a causa di complicazioni della cervice, Amy ha dovuto sottoporsi ad un’isterectomia. Lei e suo marito non potranno più avere altri figli, ma dopo avere superato una difficile sfida, questa notizia non fu un problema per la coppia.

Nel 2016, infatti, decisero di adottare Tommy. Ora, la loro vita è completa. Mamma Amy nonostante i continui controlli ha sconfitto definitivamente il cancro, è riuscita a portare avanti la sua gravidanza, ad avere la sua bambina e ad adottare un bambino. Una famiglia coraggiosa e felice che ha saputo affrontare una grande gioia e un forte dolore insieme.

2 comments

Lascia un commento