Mamme single: quanta solitudine!

mamme-single-sole

Lo psicologo e psicoanalista britannico John Bowlby, divenuto celebre per aver elaborato la teoria dell’attaccamento, nel suo libro “Una base sicura” scrisse: Occuparsi di neonati e bambini non è un lavoro per una persona singola”.

Soprattutto quando si tratta di giovanissime madri che si ritrovano a dover crescere da sole un figlio è piuttosto frequente che esse diventino fragili come o più di un infante e che, proprio per questo motivo, necessitino assolutamente di un solido supporto esterno. Insomma in una società civile dovrebbe essere d’obbligo offrire un valido sostegno alla coppia mamma single - bambino.

Quali supporti alle mamme single?

Se da una parte, dunque, si assiste a una eccessiva medicalizzazione della gravidanza e del parto, dall'altra, invece, si rileva una mancanza di cura e di attenzioni per gli aspetti psicologici ed emotivi legati a questi eventi.

Quante strutture sono pronte ad accogliere una mamma affetta da depressione post-partum? E cosa si fa per arginare il problema della solitudine delle giovani mamme single? Le risposte sono piuttosto semplici: poche strutture e nessun sostegno concreto alle genitrici single in difficoltà (né da un punto di vista economico, né da un punto di vista emotivo).

La paure di una mamma single

La più grande paura che attanaglia una giovane mamma single è quella del futuro. Continuerà a chiedersi sempre con maggiore frequenza cosa ne sarà di lei, se sarà in grado di ridisegnare la propria esistenza in virtù della nuova coppia mamma-bambino e se sarà mai all'altezza del ruolo che, forse inaspettatamente, si è trovata a ricoprire.

In secondo luogo la giovane mamma single tenderà sempre più a chiudersi si se stessa, non volendo mostrare a familiari e ad amici il proprio reale stato d’animo.

Eppure proprio la mancanza di un partner con cui condividere l’accudimento del proprio figlio, dovrebbe convincerle ad aprirsi alle persone che le stanno intorno, senza temere di apparire ai loro occhi delle fallite o delle incapaci. Solo andando avanti a testa alta, infatti, è possibile sconfiggere qualsiasi ostacolo che la vita presenti

2 comments

Lascia un commento