Ognissanti vs Halloween: il parroco invita a vestirsi da Santi

halloween ognissanti costumi bambini

La festa religiosa contro la festa pagana: a Cerro Maggiore, in provincia di Milano, chi vincerà la sfida?

Dolcetto, scherzetto o... Santità?

La festa di Halloween ha origini celtiche e veniva associata ai riti per la fine dell'estate. Nel tempo però si è trasformata in un evento in cui i bambini si travestono da mostri, vampiri e streghette e vanno in giro per il vicinato chiedono dolcetti alla porte. In concomitanza con questa celebrazione c'è anche la festa religiosa di Ognissanti, in cui si commemorano i consacrati come figure guida dei cristiani. In questa guerra tra feste popolari il parroco di Cerro Maggiore, in provincia di Milano, ha chiesto ai bambini dell'oratorio dei presentarsi il 31 ottobre in parrocchia vestiti da Santi.

Ognissanti o Halloween: i bambini devono scegliere

Don Davide Mobiglia, il giovane sacerdote, ha chiesto ai piccoli di vestirsi come il Santo che preferiscono, ovviamente senza dimenticare l'aureola. Questa festa, però, si svolgerà contemporaneamente a quella organizzata dalla proloco del Comune per Halloween e per questo non sono mancate le polemiche e le frecciatine tra le due fazioni.  I bambini cosa sceglieranno? La festa santa o quella pagana?

E voi mamme festeggerete Halloween con i vostri bambini?

151 comments

  1. Tonia Bianco 26 ottobre, 2017 at 05:36 Rispondi

    Si noi il 31il nostro parroco di Gallipoli fa vestire i bambini di tutti i santi e si vestono tanti bambini fanno una piccola processione e poi una festicciola con tante caramelle e balli

  2. Tonia Bianco 26 ottobre, 2017 at 08:53 Rispondi

    Io a mia figlia da quando c’è qst festa vestiti di santi non festeggia x niente allowin ed e meglio così xke certe maschere fanno paura a vederle e come che metti tuo figlio vicino alla TV x vedere un film horror

  3. Anna Maria Testaverde 26 ottobre, 2017 at 09:05 Rispondi

    È una festa che nn ci appartiene, quindi xke festeggiarla? Basta cercare il significato originale dibquesta festa e soprattutto il significatobdi “trick or treat”, ma davvero vogliamo insegnare uesto ai nostri figli.?Siamo cristiani, Dio ha mandato suo figlio x liberarci dalle tenebre e noi dobbiamo essere LUCE

  4. Sarah Giansoldati 26 ottobre, 2017 at 09:14 Rispondi

    Amo tutti questi “cattolici praticanti” ignoranti come capre che non sanno un tubo di teologia, cristianita etc.
    Nel 2017 oltre i libri c’è anche internet su cui ci si può informare autonomamente e dare un taglio a questo bigottismo che vi oscura le meningi e i neuroni.
    Il nome Halloween è indiscutibilmente termine di origine cristiana; è parola composta da hallow, ‘santificare’, ed eve, abbreviazione di evening, ‘sera’. Halloween, insomma, deriva da All Hallow’s Eve e vuol dire semplicemente ‘Sera della festa dei Santi’, ‘Vigilia della festa dei santi’.
    Riprendetevi, voi, il demonio e tutte le cagate che vi fate inculcare.
    Peggio del analfabetismo

  5. Carmen S. Chiriac 26 ottobre, 2017 at 09:46 Rispondi

    E una festa che aiuta i bambini a scacciare e cacciare via le loro paure .travestirsi da fantasma o da strega mi ha fatto risparmiare lampadine accese in permanenza per la casa od i pelegrinaggi in 2 im bagno .non me frega se è religiosa o no , pagana o no , ma se ci sta la befana tanto vale che ci sta anche Halloween , da santi si vestono al grest

  6. Cristina Modoni 26 ottobre, 2017 at 10:32 Rispondi

    Non capisco tutto questo accanimento per una festa.I problemi sono ben altri.Nessun parroco però dice niente se vogliono togliere i crocefissi nelle scuole,se non si può più fare il presepe ecc.

  7. Tslil Dayan 26 ottobre, 2017 at 11:03 Rispondi

    Poveri bambini… invece di pensare ai problemi seri pensate a demonizzare una festa innocua che ha per lo più la funzione di far divertire. I veri demoni si nascondono a parer mio dietro quei pedofili che dimorano nelle vostre amate chiese immersi nella ricchezza. Sono veramente pochi quelli degni di rispetto

  8. Maggie Cammarota 26 ottobre, 2017 at 11:08 Rispondi

    A me Halloween lascia completamente indifferente.
    Sono mamma di un bimbo di 14 mesi e se lui fra un paio di anni vorrà festeggiare lo porterò anche in capo al mondo per farlo felice.
    Ci sono cose ben peggiori di una festa… tipo i preti che si interessano fin troppo ai bambini e a quello che fanno o non fanno.
    Io mi preoccuperei più di come preti e clero in generale vi facciano continuamente il lavaggio del cervello cercando di eliminare anche l’ultimo pensiero autonomo che siete in grado di formulare.
    Per quanto mi riguarda spero a che mio figlio non venga mai l’idea malsana di avvicinarsi alla chiesa.

  9. Nadia Izzi 26 ottobre, 2017 at 11:52 Rispondi

    A Sora nella mia città’ Don Donato e tantissime famiglie festeggiano la festa della luce, contrastando Halloween . Sono molti anni che Don Donato organizza questa bellissima festa, con una fiaccolata, e il lancio dei palloncini bianchi. ❤️La festa della luce ❤️

  10. Kiara Zecca 26 ottobre, 2017 at 12:14 Rispondi

    Sono catolica, e credo in Gesù per motivi personali.. si può festeggiare benissimo Halloween senza comprare una maschera paurosa o di streghette… vestiamo i nostri bambini da personaggi di favole ed ecco creato l’ Halloween cristiano italiano… beata ignoranza

  11. Francesca Graziani 26 ottobre, 2017 at 14:36 Rispondi

    Io credo più ad halloween che ai preti… una festa non farà del male a nessuno. Pensate che i preti sono stupratori, approfittatori! Raramente si trova un prete giusto e caritatevole. Non fate le finte bigotte, non si tratta di feste di satana e documentatevi! E che la luce sia con voi 😂😂😂

  12. Filo Passaro 26 ottobre, 2017 at 15:15 Rispondi

    Diciamo che nn sono per nulla d’accordo su questa festa non mi inoltro nel discorso sul perché diventerebbe un discorso molto molto lungo ! Il prete nn ha avuto una cattiva ideaaaa anzi ! Vediamo se le mamme accetteranno la proposta !!!! Interessante eh si
    Hallowen una festa dal significato orrendo , inutile come festa e non certo educativa per i bimbi

  13. Saccio Giusy 26 ottobre, 2017 at 15:31 Rispondi

    Halloween è una festa assurda…ma qui in Sicilia la festa di ogni santi la si fa con dolciumi e caramelle e magari qualche regalino nascosto in casa per far credere ai bambini che i loro cari defunti sono venuti a trovarli e a portare un pensiero per loro…magari ora mi direte che sono antica eccetera ma preferisco questo che travestimenti che non hanno nulla della nostra tradizione..

  14. Laura Mannucci 26 ottobre, 2017 at 17:51 Rispondi

    Non amo questa festa ma credo che gli estremisti siano eccessivi. Le mie bimbe ora sono piccole e quindi non lo festeggio proprio perché non la amo, ma se quando saranno più grandi si vorranno mascherare credo che non avrò niente in contrario.

  15. Catia Neretti 26 ottobre, 2017 at 18:30 Rispondi

    Seeeeeeeeee arriva il prete sentì da che pulpito arriva la predica…. lasciamo divertire questi bambini finché possono che arriverà purtroppo il tempo di pregare i santi!!! A Vaia Vaia Vaia

  16. Valentina Arini 26 ottobre, 2017 at 19:05 Rispondi

    Nel mio paese si festeggia proprio così, i bimbi si vestono del santo che si vuole durante la messa e ognuno avrà un cero in mano, sinceramente il mio non sarà vestito “e a scelta” ma parteciperà!!

Lascia un commento