OMS: 1,7 milioni di bambini muoiono per l'inquinamento

inquinamento uccide 1,7 milioni di bambini

A sentire certi numeri c’è da restare senza parole. Eppure questi dati sono reali e arrivano direttamente dall’Oms, l’Organizzazione Mondiale della Sanità.

È proprio l’Oms a dirci che nel mondo 1,7 milioni di bambini muoiono ogni anno a causa di danni ambientali e inquinamento.

Oms: le morti bianche causate dall’inquinamento

L’Oms ha pubblicato due rapporti in cui ha stilato le diverse cause di morte dei bambini nel mondo. Malaria, dissenteria e polmonite causano il decesso dei bambini con età inferiore ai 5 anni. Queste morti bianche potrebbero essere evitate con delle condizioni igieniche e ambientali migliori, a partire dall’accesso all’acqua pulita per le popolazioni che non possono usufruire di questo bene primario.

L’ambiente per i bambini è vita

"Un ambiente inquinato è letale, specialmente per i bambini. Gli organi e il sistema immunitario ancora in sviluppo e le vie aeree e i corpi più piccoli li rendono particolarmente vulnerabili all'acqua e all'aria inquinate". Le parole di Margaret Chan, direttore generale dell'Oms, dovrebbero far riflettere sull’importanza dell’ambiente per la salute dei bambini. 

1 comment

  1. Lucia Gargiulo 6 marzo, 2017 at 17:34 Rispondi

    Trovo abbastanza inquietante che il problema dell’inquinamento sia così sottovalutato nel nostro Paese, soprattutto in relazione alla salute dei bambini. Il problema che viene trattato nell’articolo è un problema di sistema, una mancanza di attenzione verso un problema, l’inquinamento, che ha dei seri riflessi sulla salute di tutti ed in particolari dei più indifesi, i bambini.

Lascia un commento