Pomodori ripieni di pasta, freschi e golosi

Preparare qualcosa di originale e di gustoso d'estate è sempre un'impresa. Vuoi il caldo vuoi le giornate in spiaggia, la scelta è sempre abbastanza limitata, soprattutto quando si hanno bambini. Tra i piatti più gettonati in questa stagione vi è sicuramente tutta la gamma di insalate di pasta, ma se mettessimo la pasta nell'insalata, più precisamente nei pomodori? Il risultato sarebbero degli squisiti pomodori ripieni di pasta!

La ricetta dei pomodori ripieni di pasta è una valida variante dei pomodori ripieni di riso, che non sempre fa gola ai bambini, vediamo cosa ci occorre e il procedimento.

Ingredienti

  • pomodori tondi, uno a testa o due per ciascun commensale a seconda della grandezza;
  • 50 grammi di pasta per ogni pomodoro, ottimi gli gnocchetti sardi o anche i ditalini;
  • parmigiano o grana grattugiato, o perché no, del pecorino sardo per restare in tema se piacciono i gusti forti;
  • formaggio spalmabile;
  • burro;
  • sale;
  • foglie di menta;

Preparazione

Prendiamo i pomodori e laviamoli bene sotto l'acqua. I pomodori devono essere quelli grandi, non troppo maturi, insomma, non si devono spappolare quando li andremo a svuotare. Dopo averli lavati incidiamo la parte superiore e stacchiamo la calotta. Ora, con un cucchiaino, iniziamo ad asportare una parte della polpa, ma non scaviamo troppo o resterà solo la buccia!

Il pomodoro non è rigido come la zucchina e rischia di afflosciarsi troppo durante la cottura. Una volta puliti, mettiamo un pizzichino di sale in ciascun pomodoro, non esageriamo se ci sono bambini.

Mettiamoli a testa in giù su un panno in modo che perdano l'eccesso d'acqua. 

Ora prepariamo la pasta. Una volta cotta scoliamola e versiamola in una ciotola. Condiamo con burro, un altro pizzico di sale, e il formaggio spalmabile che avremo sfumato con dell'acqua tiepida per renderlo leggermente più cremoso.

Aggiungiamo il formaggio e, se non ci sono bambini, spolveriamo con del pepe, oppure aggiungiamo una grattatina di zenzero che insaporisce, regala una nota fresca e fa bene.

Mescoliamo tutto e riempiamo col composto ciascun pomodoro.

Mettiamo poi in forno a 180 gradi per una ventina di minuti. Togliamo i pomodori e facciamoli raffreddare.

Aggiungiamo quindi una fogliolina di menta su ciascun pomodoro e portiamo in tavola.

Lascia un commento