Lo scandalo dei bimbi del coro di Ratisbona

abusi sui bimbi del coro di Ratisbona

Oltre 500 ragazzi hanno subito violenze nella scuola tedesca di Ratisbona secondo il rapporto che fa luce sul caso di violenza e abusi.

Violenza su 547 bimbi del coro di Ratisbona

L'avvocato Ulrich Weber ha presentato alla stampa un documento ufficiale in cui sono state raccolte le testimonianze e le denunce dei bimbi del coro di Ratisbona che dal 1945 al 1992 hanno subito violenza corporale. Tra questi 67 sono stati anche vittime di abusi sessuali. Per loro la scuola, che li preparava come cantori, era un inferno, un vero e proprio campo di concentramento. Per ottenere disciplina e risultati i piccoli venivano picchiati, la violenza era considerata un metodo di insegnamento.

Il fratello di Papa Ratzinger sapeva...

Dal rapporto emerge anche che il fratello del Papa Ratzinger, Georg Ratzinger, direttore del coro dal 1964 al 1994, sapeva ma non ha fatto nulla per fermare la situazione. È corresponsabile di quello che ha accaduto ai quei bambini, mentre i colpevoli materiali sono stati identificati in 49 responsabili. La diocesi di Ratisbona si è fatta carico dei risarcimenti alla vittime con un indennizzo economico da 5 mila a 20 mila euro.

10 comments

  1. aleliza 22 luglio, 2017 at 08:03 Rispondi

    Cara Maria , sono quelli che pensano come te a mandare avanti un istituzione ciarlatana , ci vorrebbe la proibizione dei oratori, dei cori, delle confessioni, dei catechismi, ecc.ecc. solo cosi si evitano tanti abusi

Lascia un commento