Sintomi della meningite: “Mamme attenzione, io ho perso mio figlio”

mamma pubblica foto del figlio per prevenire i sintomi della meningite

Sharon Carver ha condiviso la foto struggente in cui abbraccia suo figlio nel letto di un ospedale negli ultimi momenti di vita. Lo ha fatto per sensibilizzare gli altri genitori sui sintomi della meningite e per aiutarli a riconoscerli in tempo.

Marc MJ Poole  aveva appena 6 anni quando è morto a causa di questa tremenda malattia, due giorni dopo la manifestazione del primo sintomo.

Sharon Carver foto del figlio morto di meningite

Le parole di una mamma che ha perso suo figlio

La mamma, spiegando i sintomi del figlio, ha detto: “Ha cominciato a vomitare e roteava gli occhi. È diventato letargico ed era bollente, ma mani e piedi erano come ghiaccio. Abbiamo capito subito che si trattava di qualcosa di serio.”

Poi aggiunge: “Non voglio che altri genitori passino quello che stiamo attraversando io e Marc (padre del bambino n.d.r.). Non posso descrivere cosa si provi a perdere un figlio. Lo vedi in tv, nei film, leggi che queste cose accadono ad altre persone. È spaventoso come questa malattia possa progredire velocemente. Non ti aspetti mai che qualcosa del genere possa succedere proprio a te. Non voglio che altri perdano un figlio come è successo a noi.”

Sintomi della meningite: quali sono?

I sintomi della meningite sono:

  • Febbre molto alta
  • Collo rigido
  • Senso di confusione
  • Fotosensibilità
  • Letargia
  • Mal di testa
  • Dolore ai muscoli
  • Mani e piedi molto freddi

Nei casi più gravi di meningite batterica appare un rash cutaneo che non sparisce se ci rotoli sopra un bicchiere di vetro (test del bicchiere), anche se non tutti manifestano questo sintomo. Il rash, quando appare, è formato da macchioline rosse che si spostano sul corpo. Il test del bicchiere indica una infezione del sangue che porta alla setticemia.

I neonati (o bambini molto piccoli) diventano inappetenti, piangono molto e sono nervosi, diventano letargici. Può gonfiarsi la testa, soprattutto in prossimità della fontanella.

La meningite batterica è ancora oggi un killer spietato, con il 10% di mortalità. Riconoscerne i sintomi è importante per una diagnosi immediata.

Il gesto di questa mamma-coraggio è davvero apprezzabile perché nel suo tremendo dolore pensa ad altri genitori e a come evitare ad altri la stessa sofferenza che sta provando lei.

Lascia un commento