Stereotipi di genere: la mamma riscrive il compito della figlia

stereotipi di genere

Le mamme solitamente aiutano le loro figlie nella stesura dei compiti assegnati a casa, ma non sempre tutto fila liscio.

Lynne Polverino, una mamma di New York, stava aiutando la figlia Hazel di 6 anni a compilare un testo dove bisognava inserire delle parole per completare le frasi. Dopo aver letto il testo, la mamma ha deciso di riscrive il compito della figlia considerato eccessivamente sessista.

Basta stereotipi di genere nei compiti di mia figlia

La storia parlava di una bambina, Lisa, che non era felice. La mamma era fuori tutto il giorno per lavoro, mentre il papà non riusciva a mandare avanti la famiglia ed era incapace di cucinare. Stereotipi tipici di genere, che Lynne ha voluto ribaltare. Per questo motivo la donna ha riscritto il compito dipingendo Lisa come una bambina felice, con una madre affettuosa ed un padre capace di mandare avanti la casa. Il compito finisce con Lisa che sogna di diventare ingegnere come la mamma.

Il "mea culpa" della maestra

Lynne ha condiviso su Facebook la storia contenente gli stereotipi di genere e quella riscritta da lei, ricevendo molti like e commenti positivi. La stessa maestra, rileggendo la storia, ha ammesso che era piuttosto antiquata e che l'avrebbe modificata per il futuro.

Lascia un commento