Stop a faccende domestiche in gravidanza! Rischio parto prematuro

faccende domestiche in gravidanza

Siete preoccupate della polvere che si annida ormai copiosa sotto mobili e poltrone? Siete orripilate dall'aspetto del vostro divano più simile a un ring da combattimento che a un sofà? Siete già stanche alla sola vista della montagna di vestiti da stirare?

Ebbene, se siete in dolce attesa, mettetevi l’anima in pace e scordate spolverino e ferro da stiro! Sì, perché pare che i lavori domestici in gravidanza non facciano bene né a voi, né al bambino, facendo aumentare il rischio di nascite premature.  

Le faccende domestiche espongono la madre a rischio di parto anticipato

Stando a uno studio incrociato condotto dall’Erasmus University di Rotterdam e dalla Bristol University, pare che il problema dei lavori domestici in gravidanza non stia nell'essere faticosi, ma nell’essere ripetitivi. E proprio la ripetitività, infatti, nuocerebbe al bimbo nel pancione.

La ricerca, svolta su più di 11.000 donne in dolce attesa, si è incentrato in particolare sulla correlazione tra attività fisica e gravidanza. Se da un lato, in donne sane, senza alcuna complicanza gestazionale, l’attività fisica e sportiva è non dà alcuna controindicazione ed è consigliata anche nell'ultimo trimestre; dall'altro l’attività derivata dalle faccende domestiche non è altrettanto consigliata. È emerso, infatti, che stirare, spolverare o lavare i piatti siano attività che predispongono a nascite premature. Il fatto è da ricercare nella natura stessa di queste attività, che sono ripetitive e poco interessanti, e quindi poco soddisfacenti.

"La gravidanza non è una malattia"

Come afferma Wildschut, uno degli autori della ricerca: “La gravidanza non è una malattia. Le donne sane e che non hanno complicazioni durante la gravidanza non devono limitare le loro attività fisiche. Tutto sta nel desiderio di svolgere certe attività, anche se faticose, mettendo al bando solo quei lavori noiosi e ripetitivi che non piacciono”.

E allora, addio alle faccende domestiche noiose! Almeno per nove mesi…

113 comments

  1. Jessica Pignato 25 marzo, 2016 at 16:04 Rispondi

    Mah…. la gravidanza è uno stato non una malattia… se la gravidanza è a rischio la futura mamma fa bene a stare a riposo…. io avevo tanta di quella energia che adesso me la sogno😂😂😂

  2. Jessica Pignato 25 marzo, 2016 at 16:04 Rispondi

    Mah…. la gravidanza è uno stato non una malattia… se la gravidanza è a rischio la futura mamma fa bene a stare a riposo…. io avevo tanta di quella energia che adesso me la sogno😂😂😂

  3. Daniela Spotti 25 marzo, 2016 at 16:08 Rispondi

    Io ho partorito prima… Fissata con le pulizie da sempre! Anche dopo aver fatto l’amniocentesi ho fatto qualcosa, con qualche doloretto… Tornassi indietro non lo farei più e mangerei un po di più… Questa è stata la mia esperienza … In bocca al lupo a tutte. Auguri e buona pasqua!

  4. Daniela Spotti 25 marzo, 2016 at 16:08 Rispondi

    Io ho partorito prima… Fissata con le pulizie da sempre! Anche dopo aver fatto l’amniocentesi ho fatto qualcosa, con qualche doloretto… Tornassi indietro non lo farei più e mangerei un po di più… Questa è stata la mia esperienza … In bocca al lupo a tutte. Auguri e buona pasqua!

  5. Natasha Barladeanu 25 marzo, 2016 at 16:09 Rispondi

    Con me non ha mai funzionato , lavoravo tantissimo, spostavo , mi muovevo di continui, ho tre piani di scale in casa, su e giù, per farli arrivare almeno in tempo . Tutte e tre nati oltre il termine, 41+ 5 con il gel 😁😁😁

  6. Natasha Barladeanu 25 marzo, 2016 at 16:09 Rispondi

    Con me non ha mai funzionato , lavoravo tantissimo, spostavo , mi muovevo di continui, ho tre piani di scale in casa, su e giù, per farli arrivare almeno in tempo . Tutte e tre nati oltre il termine, 41+ 5 con il gel 😁😁😁

  7. Isabella Camporato 25 marzo, 2016 at 16:16 Rispondi

    Io ho fatto di tt in gravidanza spostato tt per pulire ecc :) nn mi fermava mai iperattività poi un bel gg si ruppe il sacco e fine delle faccende mi ricoverarono subito logicamente!!!!! Da li a poco dovetti partorire cn indotto nn riuscito

  8. Isabella Camporato 25 marzo, 2016 at 16:16 Rispondi

    Io ho fatto di tt in gravidanza spostato tt per pulire ecc :) nn mi fermava mai iperattività poi un bel gg si ruppe il sacco e fine delle faccende mi ricoverarono subito logicamente!!!!! Da li a poco dovetti partorire cn indotto nn riuscito

    • Nancy Malerba 25 marzo, 2016 at 16:56 Rispondi

      Io della prima facavo di tutto anche togliere le tende di casa della seconda progesterone e riposo per nove mesi a volte si e costrette al riposo se si e a rischio non e una malattia ma ogni gravidanza e diversa

    • Luciana Galzarano 25 marzo, 2016 at 17:08 Rispondi

      Infatti appunto se uno é costretta cosa c’entra… conosco tanta gente purtroppo che stanno bene che anziché viversi questi momenti fanno le malate aimè ne ho viste tante.. riguardo al tuo caso non parlavo appunto di questo anch’io del primo ho avuto minacce di aborto… avrei potuto fare l invalida ma dopo che il rischio é passato mi sono alzata le maniche..tutto qua..

  9. Erica Colaianni 25 marzo, 2016 at 18:00 Rispondi

    Falso io fino a l’ultimo a fare grande pulizie proprio x velocizzare la mia gravidanza già a 40 settimane….alla fine ho partorito alla 41.2 settimane
    Poi se dietro ce un riposo allora seguire i consigli del medico

  10. Elisa Zanone 25 marzo, 2016 at 18:08 Rispondi

    Ma ke grandissima cazzata!!!!!!!!! Lasciamo da parte le gravidanze a rischio ma X tutte le altre anke se si muove un po il culo nn fa male!!!! Gravidanza stato fisiologico della donna non malattia!!!!!!

  11. Manuela Tolu 25 marzo, 2016 at 18:16 Rispondi

    Io prima gravidanza riposo x contrazioni ed ho.partorito a 36 settimane,il secondo con bimbo piccolo impossibile stare ferma ma malgrado le pulizie e il fratello ho partorito a 39 settimane

  12. Valentine Lindemann 25 marzo, 2016 at 20:21 Rispondi

    Mah.. Io ho fatto di tutto, compreso pulire da cima a fondo pochi gg prima della nascita per igiene (sono un po’ fissata).
    Ho sempre dato il cencio, stirato, fatto la spesa è salito due piani di scale perché stavo al secondo piano!

  13. Teresa Cuomo 25 marzo, 2016 at 20:40 Rispondi

    Sono alla terza gravidanza e fortunatamente non ho mai avuto alcun tipo di problema tre gravidanze passate benissimo tant è che sono al settimo mese e oggi la giornata ancora si deve concludere. .. ho pulito casa ho cucinato ho pulito la Scala del Palazzo adesso aspetto mio marito che torna dal lavoro per la cena e dopo aver messo a letto i bimbi ho una bella montagna di panni da stirare che mi aspetta😕

  14. Eva Totis 25 marzo, 2016 at 21:22 Rispondi

    Che cazzata! Io a 28settimane ho ridipinto mezza casa da sola, ho raschiato, grattato e mi sono arrampicata su e giu dalla scala x rifinire le greche e mia figlia e’ nata a 39+3; la prima invece e’ nata a 38+4 dopo che avevo tagliato 3000mq di prato e potato l’araucaria..certo in presenza di altri fattori di rischio e’ meglio riguardarsi ma la gravidanza non e’ una malattia, stare a letto e preoccuparsi anche di sollevare il catino del bucato e’ da paranoia!

  15. Lorena Torres J 25 marzo, 2016 at 22:27 Rispondi

    Si certo…. Ma fare le faccende di casa ma ascoltando bene i segnali che ci manda il nostro corpo dovrebbe bastare penso, almeno che non si tratti di qualche gravidanza a rischio. Mi sembra che dovrebbe essere solo del buon senso.!

  16. Carla Olla 25 marzo, 2016 at 22:49 Rispondi

    Io non sono d accordo a casa faccio tutto e ogni volta che faccio la visita mensile e sempre tutto OK anzi il bambino e bello attivo. Non posso permettermi una governante per forza lo faccio io. Poi non esageriamo adesso prima si andava anche a zappare i campi se volevi mangiare.

  17. Germana Luca 25 marzo, 2016 at 23:38 Rispondi

    Ho smesso di lavorare 15gg prima del parto…un lavoro di braccia e in piedi…più casa mia da gestire,bimba da accudire di 2 anni (compiuti 2gg prima di partorire la seconda quindi piccola)sempre addosso…ho cmq partorito alla 41sett e la bimba era alta quindi tutti i pesi che avevo preso in 9mesi soprattutto alla fine (magari per anticipare un po’ il parto)non soni serviti a nulla….sarà natura..a 7mesi sono andata pure a ballare..

  18. Luisa Balzano 26 marzo, 2016 at 14:40 Rispondi

    Ne so qualcosa…ho partorito a 34 e a 32 sett proprio x la fissa maniacale di avere la casa come uno specchio…dell’ultima gravidanza mi sono stata un po’ più a riposo e ho partorito a termine…meglio una casa meno impeccabile che una gravidanza pre termine…

  19. Dora Garofalo 26 marzo, 2016 at 18:08 Rispondi

    Mah sinc ste cose non le capisco… Certo i mariti dovrebbero dare una mano su questo nn c e dubbio ma prima cm facevano le donne??? Erano incinte a volte nn lo sapevano fino a quando il bimbo nn si muoveva in pancia e zappavano la terra e prendevano pesi….

  20. Garofalo Alessia 26 marzo, 2016 at 18:27 Rispondi

    che cavolata!!io ho ribaltato casa fino al giorno prima e stavo benissimo la gravidanza non e una malattia lo diventa se ci si comporta in questo modo a meno che non ci siano problemi il movimento fa piu che bene😉

Lascia un commento