È tempo di sciare? Dipende dal bambino

sciare

Quando arriva la stagione invernale, i genitori appassionati di montagna si trovano spesso a dover sciogliere un grande dilemma che si pone davanti a loro: è giusto iniziare a far sciare anche mio figlio quando ancora piccolo? La risposta che danno gli esperti è dipende

Portare i bambini con sé a sciare dipende da diversi fattori: innanzitutto l’età. Nonostante alcune ricerche dicano che a partire dai 3 anni i bimbi possono iniziare ad inforcare gli sci per familiarizzare con la neve, è bene che ogni genitore valuti, caso per caso, la situazione del proprio figlio. Gli esperti, infatti, spiegano che non esiste un’età sempre corretta per iniziare a portare sulle piste i piccoli, ma è importante seguire un approccio collaborativo tra gli adulti e i bambini, basato sull'ascolto delle necessità e delle volontà di questi ultimi.

È il momento di imparare a sciare? Chiediamolo ai nostri figli!

Questo significa che il bambino, per iniziare a sciare, non deve essere obbligato dai genitori. Quindi, parlatene insieme a vostro figlio, magari facendogli sperimentare il piacere degli sci anche solo per camminare sulla neve e capire cosa significa cadere per terra.

Se il bambino si diverte, non ha paura e reagisce positivamente a questi stimoli, allora provate ad invogliarlo a scendere anche dai primi pendii dolci, per valutare la sua capacità di equilibrio.

Sciare sì, ma in piena sicurezza!

L’importante è che l’attività sulle piste sia sempre sinonimo di divertimento e sicurezza: portarli nei campi scuola, in cui si possa socializzare e stare in compagnia con altri piccoli apprendisti sciatori, e sulle piste baby, dove non sono presenti pericoli legati alle discese, permetterà loro di aumentare la confidenza con gli sci che, giorno dopo giorno, potranno diventare un piacere sempre più da scoprire.

La sensazione di farsi guidare sulla neve dai piccoli attrezzi servirà al bambino per comprendere se questa disciplina fa per lui: se vostro figlio si diverte, allora non vorrà più smettere, se invece non si trova a suo agio, il consiglio è non insistere, magari rimandando di qualche tempo l’approccio alle piste.

Lascia un commento