Da tutta Italia tanti regali di Natale per i bambini di Accumoli

Il terremoto ha colpito duramente molti bambini, che quest'anno saranno costretti a trascorrere il Natale fuori casa.

Ed è proprio ai bambini delle famiglie colpite dal terremoto ad Accumoli che sono rivolte alcune iniziative benefiche organizzate nel comune di Bedonia, in provincia di Parma.

Il Gruppo di Lavoro "Natale alla Pieve", la neonata associazione di Bedonia, in provincia di Parma, sta programmando una serie di iniziative volte a raccogliere i fondi necessari per acquistare dei regali di Natale; regali che andranno ad allietare il Natale dei 40 bambini di Accumoli e delle loro famiglie, che sono ospiti di un albergo di San Benedetto del Tronto.

Fondamentale la collaborazione con il sindaco e la Protezione Civile di Berceto

Già a settembre, a Berceto, si è provveduto ad organizzare degli eventi per aiutare le popolazioni colpite dal sisma. Le iniziative benefiche intraprese il 25 settembre scorso hanno permesso di raccogliere 5700,88 euro.

Il sindaco di Berceto, Luigi Lucchi, ha provveduto a consegnare personalmente il ricavato a Stefano Petrucci, sindaco di Accumoli.

E sempre Luigi Lucchi, insieme alla Protezione Civile di Berceto, è riuscito a mettere in contatto il Gruppo di Lavoro con il primo cittadino di Accumoli; ciò ha permesso di far partire il progetto riguardante i doni destinati ai 40 bambini di Accumoli.

Due concerti per la raccolta fondi

Per raccogliere i fondi necessari a realizzare questo bellissimo progetto, sono stati organizzati due concerti. Il primo, "Tasti e bottoni. Dal tango al jazz, dal valzer al gospel e fantasie natalizie", si terrà il 26 novembre, ed è stato realizzato con il contributo del Lion's Club Borgo Val di Taro; il secondo, "Concerto di Natale", a cura della Corale Lirica di Valtaro, si terrà il 3 dicembre.

I regali saranno consegnati dai Babbi Natale

Il 17 dicembre, in occasione del Raduno bedoniese, i regali, acquistati con il ricavato degli eventi benefici, saranno consegnati da diversi Babbi Natale.

terremoto Amatrice

2 comments

Lascia un commento