"Volgiamo le telecamere negli asili": la petizione delle mamme

telecamere-negli-asili-petizione

Alla luce degli ultimi fatti di cronaca, le mamme si sentono sempre meno sicure quando affidano i propri figli alle maestre dell’asilo: temono, infatti, che anche i propri bambini possano essere oggetto di abusi psichici e fisici, proprio come hanno appreso dai telegiornali o dalla stampa.

La petizione voluta dalle mamme

In virtù di questo timore è stata presentata una petizione, che ha raccolto più di 24.000 firme, affinché sia fatto obbligo a tutti gli asili, sia pubblici che privati, di installare al proprio interno delle telecamere a circuito chiuso, i cui filmati possano essere monitorati sia dalle dirigenze scolastiche che dalle forze dell'ordine.

Solo così, infatti, i genitori dei piccoli possono avere la certezza che i propri figli siano al sicuro. D’altra parte essi chiedono anche che sia prevista una più rigida selezione per il personale interno all'asilo (test psico-attitudinali, controllo della fedina penale, ecc.).

Il gruppo Facebook "Sì alle telecamere"

Il gruppo Facebook Sì alle telecamere, d’altra parte, ha raccolto fino ad ora circa 50.000 adesioni: esso è nato allo scopo di chiedere alle istituzioni di imporre l’obbligo delle telecamere di sorveglianza in tutte le strutture in cui siano presenti minori o persone incapaci di difendersi, come anziani e disabili. 

23 comments

  1. Silvia Dangelo 1 aprile, 2016 at 20:15 Rispondi

    Più che favorevole purtroppo il nostro paese è “arretrato “anche in questo, penso che se il governo sapesse veramente “governare “non ci sarebbe nemmeno bisogno di raccogliere firme

  2. Pandrea Viorica 1 aprile, 2016 at 21:07 Rispondi

    Certamenteeee aleluiaaa ,io finche mio figlio nn sapra dirmi tutto cio che puo succedere con queste bastarde che li picchierei doppio pee sentire come si sente maltratare un bambino che solo i genutori sano i sacrificii per rederli sereni e qyeste si permetono toccare i figli altrui ,ps nn fate questo lavoro se siete pazze al cervelo andate a curarvi anzi che distrugere anime inocenti ” ,posso dire che io sono stata fortunata potermi godere mio figlio

  3. Serenella Tesan 2 aprile, 2016 at 10:46 Rispondi

    Più che giusto….io ho avuto dei problemi con la maestra di mia figlia alle elementari purtroppo ci siamo trovati in tre genitori e il resto della classe non ammetteva il problema quindi non abbiamo potuto fare niente x fortuna adesso mia figlia è alle medie e ha trovato insegnanti fantastici…Non è stato facile x lei fidarsi dei nuovi insegnanti ma dopo il primo impatto tutto è andato liscio…

  4. Sara Antonini 2 aprile, 2016 at 17:14 Rispondi

    Io sono un’educatrice di un asilo nido e anche una mamma e devo dire che sarei pienamente d’accordo nell’istallazione delle telecamere perché sarebbero una tutela sia per i bambini che per le maestre… Non c’è niente da nascondere e farebbero stare tutti più tranquilli!!

Lascia un commento